Startup & Entrepreneurship

Fondo Nazionale Innovazione, ottenute risorse per 2 miliardi di euro

Fondo Nazionale Innovazione

Fondo Nazionale Innovazione, ottenute risorse per 2 miliardi di euro. Cosa cambia per startup e PMI innovative italiane?

Il Fondo Nazionale Innovazione è nato nel 2019 con l’obiettivo di aiutare le realtà che si occupano di innovazione nel nostro paese.

Al momento della sua nascita, aveva una dotazione di circa 1,3 miliardi di euro oggi il fondo ha ottenuto risorse per 2 miliardi di euro.

Una bu

ona crescita che non farà che aiutare ulteriormente le aziende e le startup innovative del tessuto produttivo italiano.

Questi fondi sono destinati specificatamente al Venture Capital grazie a un emendamento del Decreto Infrastrutture, approvato poco fa alla Camera.

Tra i primi firmatari del decreto Sestino Giacomini di Forza Italia che in un post sui suoi social si è detto molto soddisfatto del risultato raggiunto.

L’emendamento, nello specifico, prevede che questi fondi vengano assegnati entro il 31 dicembre, direttamente al Ministero dello Sviluppo Economico. 

Il Mise, poi, deciderà come utilizzare la somma e su quali canali indirizzare il denaro.

Il Fondo Nazionale Innovazione – CDP Venture Capital SGR, si muove su fondi di investimento diretti e indiretti; questi andranno a sostenere le  startup  del paese e ha l’obiettivo di portare il venture capital a diventare una componente portante dello sviluppo economico e dell’innovazione dell’Italia. 

I principali fondi di CDP Venture Capital SGRnel nostro paese

  • Fondo Italia Venture I: ha l’obiettivo di supportare le startup durante tutto il ciclo di vita delle imprese.
  • Il Fondo Italia Venture II: nato a supporto di startup nate nelle regioni del Sud Italia.
  • Fondo di Fondi VenturItaly: favorire la nascita di fondi di Venture Capital.
  • Il Fondo Acceleratori: stimolare la creazione di un ecosistema di acceleratori di impresa per supportare il lavoro delle startup.
  • Fondo Boost Innovation: favorire co-Investimenti con partner industriali o istituzionali in tutte quelle imprese che si occupano specificatamente di innovazione.
  • Il Fondo Technology Transfer: aiutare Investimenti diretti e indiretti nati allo scopo di accelerare la nascita e lo sviluppo di startup del settore deep tech; il fondo si occupa anche di  investimenti specializzati nel trasferimento tecnologico.
  • Fondo Evoluzione: per aiutare investimenti diretti, tramite round A e B, nelle migliori startup e PMI innovative.
  • Il Fondo Rilancio Startup: che si occupa di co-investire in startup o PMI innovative che siano già ammessa alle agevolazioni Smart & Start; oppure che abbiano subito una riduzione di almeno il 30% dei ricavi lo scorso anno rispetto al 2019.

Fondo Nazionale Innovazione, ottenute risorse per 2 miliardi di euro

Iscriviti alla newsletter per leggere contenuti sempre freschi ed energetici

Articolo aggiunto ai tuoi preferiti

.

0:00:00

0:00:00

Condividi questo contenuto su: