Startup & Entrepreneurship

Ulixes SGR, avviati i primi tre investimenti per 6,1 milioni di euro

Midori

Midori, l’azienda chiude un round da 1,7 milioni di euro. I progetti futuri e le innovazioni in tema di analisi energetica e smart metering

Ulixes SGR S.p.A. ha presentato il fondo Ulixes Impact Fund I, che si occupa di ’impact investing in Italia. I primi investimenti da parte di Banca Popolare di Fondi, Supernova e AATECH, già soci fondatori, sono stati pari a 6,1 milioni di euro.  

L’azienda nasce nel 2019 allo scopo di costruire nuovi modelli di business e adatta quelli esistenti ai nuovi scenari. 

Con questo nuovo investimento Ulixes SGR mira a creare nuove competenze scientifiche e ad espandere ulteriormente la sua rete di influenza.

A febbraio di quest’anno l’azienda ha deliberato il first closing del suo fondo investimenti,  Ulixes Impact EuVeca Fund I. Questo ha lo scopo di raccogliere 100 milioni di euro per investitori istituzionali e professionali. Questi fondi saranno, poi, destinati a startup e PMI sull’intero territorio nazionale.

Quest’anno Ulixes SGR ha già attivato 6,1 milioni di euro su tre investimenti principali, allo scopo di dare valore a queste realtà innovative e portarle a verso nuovi progetti di crescita.

Tra gli obiettivi della manovra quella di dare vita a progetti innovativi che possano portare a benefici futuri di carattere sociale e ambientale per tutto il paese.

Ulixes SGR, le tre startup finanziate

Geoveda  è una startup innovativa che si occupa di energia geotermica. Di recente l’azienda ha iniziato la costruzione del primo “Green Data Center” legato a questa forma di energia, che offrirà servizi IT B2B in Co-location e Hosting. 

L’obiettivo dell’azienda è, ovviamente, quello di sfruttare l’energia geotermica per raffreddare e alimentare i suoi server.

Edera Farm è una startup che si occupa di implementazione di sistemi software gestionali avanzati e tecnologie IoT. L’azienda si occupa di fornire soluzioni e tecnologie pensate specificatamente per il Vertical Farming.

Tra gli obiettivi troviamo la riduzione degli agenti chimici nelle colture, la riduzione degli sprechi di acqua e la creazione di un ecosistema sostenibile.

Agrorobotica si occupa di trappole per insetti basate sui ferormoni con un algoritmo proprietario per il riconoscimento di specie, evoluzione e numerosità.

Lo scopo dell’azienda è supportare la filiera agricola tramite la raccolta e l’elaborazione dei dati fitosanitari, ambientali e meteoclimatici, per sviluppare modelli predittivi che possono essere usati per agire tempestivamente e garantire una profilassi efficace.

Ulixes SGR, avviati i primi tre investimenti per 6,1 milioni di euro

Iscriviti alla newsletter per leggere contenuti sempre freschi ed energetici

Articolo aggiunto ai tuoi preferiti

.

0:00:00

0:00:00

Condividi questo contenuto su: