Startup & Entrepreneurship

Arisk e il Politecnico di Torino realizzano uno standard di scambio dati sul rischio aziendale

Arisk

Arisk in collaborazione con il Politecnico di Torino realizzano uno standard di scambio dati sul rischio aziendale

La startup innovativa Arisk, presieduta dall’ex presidente Consob Giuseppe Vegas; ha realizzato, in collaborazione con il Politecnico di Torino, il primo standard di scambio dati internazionale per la valutazione del rischio aziendale.

Si chiama MPAI-CUI (Compression and Under standing of Industrial Data) ed è il primo standard internazionale per lo scambio dati efficiente tra macchine e sistemi di intelligenza artificiale (AI). L’idea è utilizzare quest’ultima per la gestione del rischio nelle aziende.

Con questa funzione si potranno elaborare e processare documenti da qualsiasi fonte; dividerli per categoria e uniformarli come dati riconoscibili e riscontrabili da tutte le Autorità di vigilanza e controllo in tutto il mondo.

Sul sito di MPAI si può trovare, fino al 20 settembre, lo standard disponibile in formato bozza per ricevere i suggerimenti degli utenti e della comunità scientifica; per poi essere pubblicato e disponibile all’utilizzo in tutto il mondo.

Arisk, fondata nel 2017, è una startup innovativa che sviluppa algoritmi predittivi di rischio attraverso l’intelligenza artificiale applicata all’ingegneria. Ha sede a Milano e Torino, è stata all’inizio incubata da I3P del Politecnico di Torino e, dal 2019, è spin-off universitario del Politecnico di questa città.

Il presidente è il professor Giuseppe Vegas. Il settore Ricerca ehttps://www.polito.it/ Sviluppo, che si occupa degli algoritmi di Intelligenza artificiale e della valutazione quantitativa dei rischi, è guidato dal professor Guido Perboli.

Arisk, il lavoro svolto dalla startup

MPAI-CUI è stato realizzato da un gruppo di lavoro del Politecnico di Torino; coordinato dal professor Guido Perboli, che insegna Metodi Quantitativi e Sistemi di Supporto per la Decisione al Dipartimento di Ingegneria Gestionale e della Produzione. In collaborazione con l’Area R&D di ARISK, già spin-off del Politecnico, presieduta dal professor Giuseppe Vegas e coordinata da Valeria Lazzaroli come Chief Risk Officer e Luciano Tarantino come Chief Executive Officer.

Lo standard è stato creato all’interno di MPAI Community (Moving Picture, Audio and Data Coding by Artificial Intelligence); un’organizzazione internazionale no profit che si occupa degli standard di compressione dei dati basati sull’intelligenza artificiale, di cui il Politecnico di Torino è socio.

Arisk, dunque, ha realizzato il primo standard mondiale che regola lo scambio di dati fra computer e sistemi di intelligenza artificiale che offrano predizioni fino a cinque anni sul fallimento, la governance e i rischi delle aziende. Va quindi nella direzione di creare sistemi di allerta per la prevenzione del rischio di default.

Arisk e il Politecnico di Torino realizzano uno standard di scambio dati sul rischio aziendale

Iscriviti alla newsletter per leggere contenuti sempre freschi ed energetici

Articolo aggiunto ai tuoi preferiti

.

0:00:00

0:00:00

Condividi questo contenuto su: