Future Trends & Tech

Quali saranno le tecnologie del futuro? La risposta degli scienziati

Tecnologie del futuro

Quali saranno le tecnologie del futuro? La risposta degli scienziati e le nuove ricerche per le invenzioni del domani

Negli ultimi decenni la tecnologia ha fatto passi da gigante. Settori come l’informatica, la medicina, la comunicazione e quant’altro hanno subito dei cambiamenti radicali che, in futuro, diventeranno sempre più frequenti.

Quali saranno le tecnologie del futuro? Quali i  trend del domani riguardo l’innovazione e il cambiamento? 

Alcuni scienziati si sono posti la domanda e hanno stilato una lista delle “invenzioni” che cambieranno radicalmente il mondo per come lo conosciamo oggi.

Le Tecnologie del futuro che cambieranno il mondo

Latticini creati in laboratorio

Dopo la controversa invenzione della carne “coltivata” dentro un laboratorio, gli scienziati sono a lavoro anche su latticini e prodotti caseari.

Il latte è forse un qualcosa di più “semplice” da creare in laboratorio, rispetto alla carne; gli scienziati si stanno concentrando su un processo di fermentazione che dovrebbe portare alla produzione delle proteine del latte e della caseina.

Qualche prodotto è già sul mercato e, da quello che si dice, dovrebbero essere più o meno simili al latte autentico, con prodotti con lo stesso sapore e la stessa consistenza.

Q Bio, monitoraggio della salute

In tempi come questi alleviare il carico di lavoro sulle spalle dei medici potrebbe essere un’ottima soluzione per dare un po’ di respiro al sistema sanitario.

Per questo è stata sviluppata Q Bio, un’interfaccia digitale che permette agli utenti di monitorare la propria salute. L’idea dovrebbe consistere in una scansione dell’intero corpo alla ricerca di malattie e lesioni interne.

Lo scanner dovrebbe riuscire a misurare, in circa 1 ora, centinaia di marcatori riuscendo a rilevare (abbastanza precisamente) eventuali malattie ecc. Inoltre Q Bio, creerebbe anche una scansione del corpo del paziente, in modo che possa essere monitorato nel tempo e confrontato con le vecchie scansioni.

Funerali Green

Se una delle priorità dell’uomo al momento è quello di condurre uno stile di vita green, bisognerebbe pensare anche a una “morte più ecologica”.

La cremazione, ad esempio, rilascia nell’aria circa 400kg di anidride carbonica; la soluzione per gli scienziate è “compostare” il cadavere.

I morti potrebbero essere deposti a terra in bare completamente compostabili che porterebbero nutrienti al terreno; secondo gli studi in 30 giorni un corpo adulto sarà completamente decomposto e riportato alla terra. C’è da dire che l’azienda utilizza un processo realizzato in maniera completamente naturale con funghi e  batteri che aiutano la decomposizione senza l’aggiunta di sostanze tossiche nocive per il terreno.

Occhi artificiali

Stiamo parlando di una delle tecnologie del futuro che derivano direttamente dal mondo della fantascienza. Con la differenza, però, che adesso potrebbero diventare reali.

Questa tecnologia potrebbe restituire la vista a persone con diverse disabilità; la prima protesi è stata installata su un uomo cieco di 78 anni ed è già stata un successo. L’impianto si fonde perfettamente con il corpo umano e garantisce una completa guarigione anche nei casi più severi.

Tra le nuove tecnologie del genere anche delle lenti artificiali intelligenti e degli occhiali smart che, tramite delle fotocamere, inviano gli impulsi direttamente al cervello.

Smartwatch alimentati dal sudore

Tra le nuove tecnologie in via di sviluppo dei nuovi condensatori che si alimentano con il sudore. 

Questi dovrebbero dar vita a degli smartwatch che potrebbero essere caricati con solo 20 microlitri di fluido corporeo e potrebbe resistere per tutta la durata di una sessione di allenamento abbastanza intensa.

Nonostante le classiche batterie siano più semplici e più economiche, non sono assolutamente sostenibili. Questa nuova invenzione, invece, ha un impatto molto più basso sull’ambiente e renderebbe molto più semplice lo smaltimento di dispositivi elettronici.

Robot

La robotica è una delle tecnologie del futuro. Gli scienziati però sono a lavoro su alcuni androidi ibridi che utilizzano le cellule staminali derivanti dagli embrioni di rana. Questi potrebbero essere usati per raccogliere le microplastiche negli oceani, ad esempio, e molto altro ancora.

Non si parla di robot ma nemmeno di esseri completamente viventi, sono una nuova specie viventi e programmabile che potrebbe avere moltissimi utilizzi.

Realtà virtuale 

La realtà virtuale è un altro dei settori in espansione; le nuove tecnologie riguardano il tatto inserito al servizio delle nuove realtà digitali. Così facendo toccando il display con particolari guanti si può simulare il tocco e provare le stesse sensazioni che si provano nel mondo reale. Questo potrebbe essere una svolta sia per l’insegnamento che il mondo dell’intrattenimento con videogiochi sempre più realistici e via dicendo.

L’idea è che questo progetto possa venire applicato anche nell’abbigliamento hi-tech che possa consentire alle persone di utilizzare tutto il corpo anche nelle sessioni di realtà virtuale.

Quali saranno le tecnologie del futuro? La risposta degli scienziati

Iscriviti alla newsletter per leggere contenuti sempre freschi ed energetici

Articolo aggiunto ai tuoi preferiti

.

0:00:00

0:00:00

Condividi questo contenuto su: