Future Trends & Tech

Oculus VR, quanto sono utili i dati delle applicazioni VR?

Oculus VR

Oculus VR, quanto sono utili i dati delle applicazioni VR? Gli obiettivi a lungo termine sulla realtà virtuale di Facebook e Apple

L’ecosistema mobile di Apple è stato caratterizzato da due pilastri principali negli ultimi anni. Da un lato il grande lavoro sulla protezione della privacy degli utenti. Dall’altro il progetto di iPhone e Apple Watch per registrare e archiviare dati relativi alla salute; dal monitoraggio delle attività al monitoraggio biometrico. Non tutte le attività, tuttavia, possono essere monitorate tramite telefoni e dispositivi indossabili; secondo quanto riferito Facebook sta esaminando la sincronizzazione dei dati delle attività dai suoi visori Oculus VR con Apple Health per una panoramica degli obiettivi e dello stato di fitness di una persona.

Lo scorro anno è stato lanciato Oculus Move , che può essere immaginato come un framework per il fitness piuttosto che un’app di allenamento VR. Il suo scopo è tenere traccia di quante calorie brucia un utente durante la riproduzione di qualsiasi gioco VR. È un sistema piuttosto semplice che consente ai proprietari di Oculus Quest di occuparsi ancora della loro salute fisica mentre si immergono in mondi virtuali.

Oculus VR, che dati servono a Facebook e Apple?

Queste semplici metriche, tuttavia, potrebbero essere utili anche se incluse come parte di un insieme più grande. In particolare, potrebbe essere aggiunto agli obiettivi di attività e movimento di un utente. Basandosi sul codice visto da Bloomberg nell’app per iPhone per il sistema Oculus VR, anche Facebook stia pensando a questa soluzione.

L’integrazione dei dati di Oculus Move potrebbe avvantaggiare entrambe le società. Per Facebook, potrebbe fornire un incentivo maggiore per i proprietari di visori VR a utilizzare maggiormente il sistema, poiché la loro attività potrebbe essere aggiunta ai dati e agli obiettivi generali di Apple Health. Per Apple, rappresenta una fonte di dati a cui essa stessa non ha accesso, almeno non ancora.

Si dice, ovviamente, che Apple stia lavorando al proprio visore per realtà mista che potrebbe essere lanciato all’inizio del prossimo anno. Fino ad allora, potrebbe dover fare affidamento su tali fonti di terze parti come il sistema Oculus di Facebook, che potrebbe essere troppo felice di aiutare uno dei suoi storici competitor.

Oculus VR, quanto sono utili i dati delle applicazioni VR?

Iscriviti alla newsletter per leggere contenuti sempre freschi ed energetici

Articolo aggiunto ai tuoi preferiti

.

0:00:00

0:00:00

Condividi questo contenuto su: