Future Trends & Tech

Le opportunità della Blockchain per risolvere i problemi del mondo reale

Quali opportunità può offrire la tecnologia Blockchain e quali sono le soluzioni applicabili nel mondo reale?

blockchain opportunità

La Blockchain è considerata una rivoluzione epocale per il genere umano. Ma quali problemi reali potrebbe risolvere in futuro?

Mirco Calvano

Contributor

Pubblicato: 18 Marzo 2022

La Blockchain è un tema chiave per il futuro. Per molti è ancora erroneamente “sinonimo” di Bitcoin, ma in realtà c’è molto altro dietro questa parola che, con buona possibilità, monopolizzerà molte delle applicazioni del futuro. Interessante notare come questo modello stia diventando un’opportunità, e sempre più centrale in un periodo storico in cui le criptovalute vengono messe in dubbio.

Non che il denaro digitale non abbia futuro; sicuramente però ci sono molti esperti del settore e molte grandi realtà economiche che guardano dubbiose verso queste prospettive. Ma andiamo per gradi.

Che cos’è la Blockchain?

cos'è la Blockchain
La Blockchain è praticamente un database per la gestione di transazioni crittografate su una rete decentralizzata peer-to-peer; la tecnologia cambia il modo in cui creiamo, otteniamo e scambiamo valore.

Blockchain è una tecnologia strutturata come una catena di blocchi contenenti tutte le informazioni sulle varie operazioni. La validazione di tali operazioni funziona tramite la distribuzione del consenso su tutti i nodi di questa catena che sono autorizzati a partecipare alle varie fasi del processo di convalida delle operazioni.

Questo sistema permette di gestire agilmente un database distribuito; in termini operativi possiamo immaginarlo come una specie di alternativa ai classici archivi centralizzati che permette di controllare i dati grazie alla collaborazione di tutti i soggetti che fanno parte della rete. Questi, naturalmente, avranno tutti dati condivisi e accessibili alla stessa maniera. 

Ci sono alcune caratteristiche principali che contraddistinguono la tecnologia Blockchain e che vale la pena ricordare: 

  • Decentralizzazione
  • Trasparenza
  • Sicurezza
  • Immutabilità
  • Consenso
  • Responsabilità
  • Programmabilità

Partendo da questo, è chiaro, che la Blockchain potrebbe aprire la strada a diversi sviluppi, di cui molti legati a quella che viene chiamata “fiducia digitale”, alla base dell’Internet of People, ad esempio.

In questo senso il sistema consentirebbe lo sviluppo di una partecipazione più condivisa e trasparente di tutte le informazioni al suo interno; oltre che di una maggiore sicurezza, dato che gli archivi non possono essere alterati o corrotti in alcun modo.

Proprio per questo il concetto di Blockchain è tra i temi caldi del momento, perché potrebbe aiutare nella creazione di un web 3.0 costruito sui valori di cui sopra.

Blockchain network opportunità per il web 3.0
La Blockchain è alla base della creazione di un web 3.0.

Come la Blockchain può risolvere i problemi del mondo reale

Trasparenza e sicurezza per documenti e certificazioni

La Blockchain potrebbe essere utilizzata per perfezionare e rendere più sicuro il sistema dei documenti personali e delle certificazioni. L’idea è quella di poter memorizzare e salvare dentro questa catena qualsiasi tipo di documento, dai certificati fino alle impronte digitali. 

Il possessore di tali dati avrebbe sempre accesso ai materiali in maniera semplice e sicura; allo stesso tempo le persone che hanno bisogno di consultare queste informazioni potrebbero fare richiesta e accedere “facilmente” a tutto ciò di cui hanno bisogno.

Questo è naturalmente un modo per rendere tutti questi elementi non alterabili e consultabili in maniera ufficiale. Immaginiamo, ad esempio, che un datore di lavoro possa consultare i titoli di studio e le certificazioni delle persone che potrebbe assumere, un modo questo per snellire la conservazione e l’archiviazione.

Abbiamo già trattato l’argomento con gli NFT nel mondo dell’istruzione e, in questo senso, potrebbe essere davvero un cambiamento epocale. 

La tecnologia Blockchain per gestire finanza e contabilità

Abbiamo più volte parlato di Blockchain e criptovalute, ma possiamo immaginare questo sistema anche come un modo per gestire informazioni finanziarie e renderle sicure e trasparenti.

Criptare tali indicazioni e renderle disponibili solo a determinate persone potrebbe anzitutto semplificare molte pratiche nella gestione della contabilità. Allo stesso tempo le renderebbe immutabili con l’impossibilità da parte di terze parti di modificare le cifre e tentare eventuali frodi.

In un periodo storico dove la sicurezza dei dati è fondamentale e, al contempo, vengono messe in atto truffe di diverso genere, la Blockchain potrebbe aiutare a rendere più sicuro il mondo dei registri contabili e tutto il settore economico.

Medicina e Scienza: quali opportunità?

Il mondo delle catene a blocchi potrebbe investire quanto prima anche il settore della medicina e della scienza in generale.

Per esempio, in alcune università americane si utilizza un sistema basato su questa tecnologia per memorizzare e condividere le informazioni sanitarie. In questo modo, oltre ad avere file sempre a disposizione e sempre al sicuro da occhi indiscreti, si possono utilizzare tali dati per addestrare le intelligenze artificiali a riconoscere determinate patologie.

Settore legale: il vantaggio della tecnologia Blockchain per la PA

Anche qui vale lo stesso discorso fatto per la contabilità, questa tecnologia potrebbe aiutare ad alleggerire il lavoro di tanti uffici competenti. Gli atti pubblici resterebbero intoccabili e non condivisibili con chi non ha l’accesso; al contempo però potrebbero essere consultati in maniera rapida e veloce e, soprattutto, senza essere modificati a seconda delle esigenze.

Naturalmente parliamo di un grandissimo vantaggio per le Pubbliche Amministrazioni e per tutti quei professionisti che lavorano in questi ambiti, come notai, avvocati e via dicendo.

Ulteriore esempio specifico potrebbe riguardare bollette, tasse e imposte che in questo modo potrebbero essere gestite con semplicità e verificate da chi di dovere. 

Identità digitale e sicurezza

L’utilizzo della Blockchain potrebbe semplificare la nascita di un sistema di certificazioni ufficiali non manipolabili da utilizzare in rete.

L’identità digitale in questo senso potrebbe essere tutelata e ufficializzata con tutti i benefici che ne derivano. Dalla sicurezza sul web, fino all’accesso e al riconoscimento dei profili social o istituzionali; dall’eventuale esercizio del voto, fino alla richiesta di documentazione specifica on-line. 

A proposito di votazioni, nel 2018 in Sierra Leone è stata utilizzata la Blockchain per “gestire” le elezioni politiche. I voti degli elettori sono stati registrati tramite questa tecnologia e sono stati resi disponibili a chiunque volesse controllarne la validità. 

L’obiettivo a lunghissimo termine è quello di ridurre i costi dell’esercizio di voto e velocizzare i tempi oltre che, naturalmente, ridurre la corruzione. Siamo ancora ben lontani da un utilizzo totale, ma secondo molti il voto digitale diventerà il sistema ufficiale per le elezioni del futuro; a patto che ci si prenda cura di strumenti e infrastrutture, naturalmente.

blockchain e sicurezza
La Blockchain renderebbe sicura l’identità digitale e permetterebbe la nascita di certificazioni ufficiali non manipolabili.

La Blockchain nella Grande Distribuzione 

Uno degli utilizzi di questa tecnologia potrebbe riguardare la trasparenza della filiera agroalimentare. La Blockchain viene già utilizzata in alcuni casi per rendere più sicuri e tracciabili i prodotti che finiscono nelle nostre cucine. 

Una sorta di ripensamento del cibo a Km0 che permetterebbe ai consumatori di tenere traccia di ogni singolo passaggio di ciò che comprano, dalla produzione fino all’acquisto. Al momento la Foodchain è molto utilizzata per tracciare la provenienza di caffè e di cioccolato.

E sempre in termini di distribuzione, si potrebbe utilizzare la Blockchain per tracciare le spedizioni di container che viaggiano in giro per il mondo. Le merci che arrivano via mare, ad esempio, sono soggette a meno controlli rispetto a quelle che viaggiano su gomma, rotaia o via aerea. L’utilizzo di questa tecnologia aiuterebbe a rendere il mercato più sicuro e monitorabile. 

La Blockchain nel mondo del Gaming

Se c’è un settore da sempre molto attento alle nuove tecnologie, questo è quello del Gaming. Qui i primi utilizzi di Blockchain li ritroviamo nelle skin e nelle caratteristiche fisiche e visive che identificano un giocatore. Non parliamo di identità o di nickname, ma di tutti quegli oggetti, armi e componenti che rendono “unico” il gamer nel mondo virtuale.

L’unicità della Blockchain qui è cruciale perché ogni giocatore può essere in possesso di oggetti rari chiave per la risoluzione di un livello di gioco; e questi non possono essere ceduti o venduti senza il consenso del proprietario.

Stesso discorso vale per le proprietà acquistate nel mondo virtuale e appartenenti, ovviamente, a chi le ha pagate, proprio come accade nella vita reale con immobili e veicoli.

Naturalmente potrebbe essere una svolta per il mondo dei gamers, soprattutto nella prospettiva dell’arrivo del tanto atteso Metaverso; questo potrebbe cambiare radicalmente le carte in tavola e offrire alle persone la possibilità di “vivere altrove”, di avere una propria identità e delle proprietà, anche sui diversi mondi digitali.

Le opportunità della Blockchain per Arte e Cultura

Altri progetti di cui abbiamo già parlato, riguardano principalmente la cultura e l’arte in tutte le sue forme.

Abbiamo scritto di quadri, musica e NFT venduti come opere uniche e non riproducibili. L’idea sta prendendo sempre più piede, ma non c’è ancora una diffusione di massa, probabilmente a causa di problemi “logistici” dovuti all’acquisto e alle cifre piuttosto elevate.

Vale la pena anche parlare del settore editoriale con pubblicazioni, revisioni e validazioni sicure e a disposizione di chiunque nel pieno rispetto del diritto d’autore.

Bitcoin e Criptovalute

bitcoin e criptovalute

Naturalmente la Blockchain continuerà ad essere utilizzata in ambito economico e per la gestione delle transazioni crittografate e delle criptovalute. Del resto, questa tecnologia si è sviluppata proprio in questo settore e non avrebbe senso cambiare rotta adesso che è un modello affidabile.

Per i Bitcoin, ad esempio, come ben sappiamo i protocolli della catena a blocchi sono i più adatti per rendere sicure e trasparenti le transazioni. Quindi, il sistema continuerà a dominare e a essere utilizzato per questi scopi fino a che non verrà sostituito da modelli ritenuti più affidabili e sicuri.

Una catena di blocchi per la sicurezza informatica

Abbiamo parlato più volte di come la Blockchain possa essere di grande aiuto per la sicurezza informatica. Naturalmente la famosa “catena” ha tutti i requisiti necessari per rispondere a questa esigenza. Anzitutto nessuno può intervenire singolarmente per modificare i vari blocchi.

Per questo tutto ciò che sfrutta questo sistema è teoricamente al sicuro da violazioni e da attacchi esterni. L’aggettivo “teoricamente” è d’obbligo perché ci sono infinite variabili che potrebbero entrare in gioco in termini di sicurezza.

Perciò sempre più ricercatori sono impegnati su questo fronte per garantire la massima affidabilità; anche perché, come abbiamo appena visto, gli utilizzi di questa tecnologia potrebbero interessare il futuro di milioni di persone.

Quale futuro per la Blockchain e quali opportunità?

Secondo molti la tecnologia Blockchain, nei prossimi anni, avrà lo stesso impatto che ebbe la diffusione di Internet nel 2000.

Stiamo parlando di una tecnologia che potrebbe avere un impatto fortissimo sulle informazioni personali e su quelle sensibili; un sistema che potrebbe cambiare radicalmente il modo in cui conserviamo e utilizziamo i dati legati alla nostra identità – digitale e non. 

A fronte di questo è normale che ci siano dubbi e perplessità riguardo la portata di tale trasformazione; come è normale il fatto che si invochino controlli e leggi specifiche su questo tema. La rivoluzione tecnologica è molto più vicina di quanto sembra ed è giusto che tutti sappiano comprendere i grandi benefici.

Da qui a dieci anni la Blockchain potrebbe diventare predominante su vari settori ed è importante ricordare da dove è iniziata una rivoluzione che, in futuro, forse ricorderemo come cruciale per l’evoluzione (digitale) umana.

Le opportunità della Blockchain per risolvere i problemi del mondo reale

Contatti

Via Prisciano, 72 - 00136 Roma

Articolo aggiunto ai tuoi preferiti

.

0:00:00

0:00:00

Condividi questo contenuto su: