Corporate Innovation

Invoice Fast Track, il sostegno di Facebook alle piccole aziende

Invoice Fast Track

Invoice Fast Track, il sostegno di Facebook alle piccole aziende. I nuovi progetti del celebre social network per le PMI

Facebook ha annunciato il programma Invoice Fast Track; uno schema da 100 milioni di dollari che supporterà le piccole imprese di proprietà di donne e minoranze acquistando le loro fatture in sospeso.

Il programma pagherà le fatture delle piccole imprese che altrimenti avrebbero dovuto aspettare settimane o mesi per essere pagate dai loro clienti.

Questo è l’ultimo tentativo del celebre social per costruire relazioni con le piccole imprese; molte delle quali si affidano al gigante della tecnologia per inserire annunci mirati a particolari fasce demografiche che potrebbero essere interessate ai loro servizi.

Le attività idonee possono inviare fatture in sospeso di un minimo di $ 1.000 e, se accettate, Facebook acquisterà la fattura dall’azienda e le rimborserà entro pochi giorni.

Del resto i soldi non sono un problema per Facebook; l’anno scorso, il gigante della tecnologia ha generato quasi $ 86 miliardi di entrate, rendendo Mark Zuckerberg, la quinta persona più ricca del pianeta.

Invoice Fast Track, l’idea di Facebook che piace alle aziende

Invoice Fast Track ha visto una versione minore nel 2020 dopo aver sentito quanto i fornitori dell’azienda stessero lottando sulla scia della pandemia di Covid-19.

Il vicepresidente delle piccole imprese di Facebook, Rich Rao, ha dichiarato alla CNBC che l’iniziativa ha avuto “molto successo”. Finanziare e sostenere le piccole realtà in difficoltà è stata un’idea vincente che ha permesso a molte aziende di sopravvivere durante la pandemia. Il progetto pilota era piuttosto piccolo, ma dato il grande successo Facebook ha pensato di replicarlo più in grande già da quest’anno.

L’azienda ricorda che possono presentare domanda solo le aziende di proprietà di donne e minoranze; inoltre i membri di organizzazioni di fornitori che servono specificamente gruppi sottorappresentati.

Uno degli imprenditori che ha partecipato al programma pilota dello scorso anno è Lisa Dunnigan; la donna è la co-fondatrice di The Wright Stuff Chics, un’azienda che vende prodotti per insegnanti e tiene la conferenza annuale degli insegnanti Teach Your Heart Out ad Atlanta.

Quando la pandemia ha costretto Dunnigan a cancellare tutti gli eventi di persona ha spostato la conferenza Teach Your Heart Out sulla rete.

Molti partecipanti si sono registrati per la conferenza all’inizio di quest’anno, ma hanno pagato con ordini di acquisto che richiedono “molto tempo” per essere elaborati.

Una volta raccolte le domande, Dunnigan le ha inviate a Facebook e la società le ha rimborsato più di $ 10.000 in pochi giorni.

Facebook ha annunciato che le aziende interessate possono iniziare a presentare domanda il 1° ottobre dopo l’espansione ufficiale del programma.

Invoice Fast Track, il sostegno di Facebook alle piccole aziende

Iscriviti alla newsletter per leggere contenuti sempre freschi ed energetici

Articolo aggiunto ai tuoi preferiti

.

0:00:00

0:00:00

Condividi questo contenuto su: