Future Trends & Tech
New Ways of Working

Digital Detox, le migliori App per staccare la spina

app digital detox

Digital Detox, una lista con le migliori App per staccare la spina e disintossicarsi dalle distrazioni dei nostri dispositivi elettronici

Distrazioni continue, scrolling forsennato e refresh compulsivo? La soluzione è il Digital Detox: la disintossicazione dal digitale e da tutti i dispositivi elettronici di vario tipo che stanno monopolizzando sempre di più la vita delle persone. Non è solo una moda o una “corrente di pensiero” passeggera, stiamo parlando di una vera e propria terapia che porta gli utenti a staccare la spina (fisicamente) da tutti quegli input digitali da cui siamo bombardati giornalmente.

Abbiamo già parlato del Digital Detox e di come aiutare le persone a “riappropriarsi” della realtà; questa volta approfondiamo l’argomento andando a parlare di tutte quelle applicazioni che possono aiutarci nell’impresa di staccarci dai nostri dispositivi.

App per Digital Detox: perché sono fondamentali?

Anzitutto, perché abbiamo bisogno di queste applicazioni per fare Digital Detox

Molto semplicemente: perché molto spesso la semplice forza di volontà non basta. Ormai il controllo continuo dei social, dei messaggi o delle mail è diventato una routine e ci si ritrova a scrollare compulsivamente, senza nemmeno guardare, ciò che ci scorre davanti. Siamo assuefatti, e il semplice imporsi di staccare la spina potrebbe non essere sufficiente.

La perdita di tempo è sicuramente uno degli effetti collaterali più evidenti dal troppo utilizzo di tecnologia. Un “controllo veloce” del nostro smartphone, e, senza nemmeno rendersene conto, ecco passare una o due ore, come se niente fosse.

Oltretutto, interrompere un qualsiasi compito per dare una sbirciata sul telefono porta a una perdita di concentrazione e produttività non indifferente. A risentirne, poi, sarà il lavoro e la vita privata che procederanno a rilento con ritmi scanditi dalla tecnologia e non dagli impegni da portare a termine.

Stiamo parlando di un problema di distrazione veramente serio che, nei casi più gravi, porta a tutta una serie di dubbi riguardanti la sicurezza e i rapporti con gli altri. Poi, chiaramente, ci sono gli incidenti “fisici” come quelli automobilistici, ad esempio, causati dall’utilizzo di smartphone alla guida.

Insomma, l’abuso di tecnologia in senso stretto del termine diventa qualcosa che può condizionare enormemente la vita delle persone e portare anche a conseguenze gravi. 

Fare Digital Detox aumenta la produttività e la serenità sul lavoro

Ma se per molti il Digital Detox può sembrare una moda, per altri sta diventando un’esigenza sempre più importante

Oggi come oggi, è difficile vivere senza tecnologia; soprattutto per alcuni lavori che richiedono una continua reperibilità. Ovviamente a meno che non si parli di professioni che salvano vite, bisogna anzitutto capire che essere costantemente raggiungibili è un’idea sbagliata e da cui bisogna liberarsi assolutamente.

Se da una parte i nostri dispositivi digitali e la loro tecnologia rappresentano un mondo di possibilità; dall’altra c’è bisogno di imparare a gestirli responsabilmente. Tablet, smartphone e quant’altro sono ormai parte della nostra vita, ciò non significa però che dobbiamo essere condizionati da essi o che dobbiamo ridisegnare le nostre giornate attorno allo schermo.

Per questo è di fondamentale importanza il Digital Detox e tutti i benefici che possiamo trarne sia a livello lavorativo che nella vita di tutti i giorni.

I vantaggi nel fare Digital Detox

  • Il Digital Detox aiuta a mantenere la concentrazione. Passare da un social all’altro o controllare costantemente le notifiche del proprio telefono potrebbe rallentare la produttività e rendere difficile mantenere la concentrazione, facendo diminuire il rendimento. Secondo uno studio, sembra che basti uno smartphone nella stessa stanza a far calare a picco l’attenzione.
  • Limitare l’uso di dispositivi elettronici rende meno stressati e permette alle persone di avere più tempo libero per occuparsi del proprio benessere e dedicarsi ad attività ricreative. Lavorativamente parlando, staccare lo sguardo dallo schermo e trovare il tempo per attività “offline” fa diminuire i livelli di stress e permette di riprendere il lavoro in maniera più serena e produttiva.
  • Il Digital Detox aiuta a migliorare la postura e a correggere tutti quei “movimenti sbagliati” che compiamo nell’atto di sbirciare lo schermo. Oltretutto è anche una buona soluzione per non affaticare la vista e far riposare gli occhi.
  • Secondo molti vivere lontano dagli schermi di tanto in tanto rende più felici e rilassati. Senza la smania di condividere o rispondere ai messaggi si vive la vita in maniera meno frenetica e lontano dagli affanni della socialità digitale.

Le migliori App per disintossicarsi dal digitale

Andiamo adesso a vedere le migliori App per Android e iOS per il Digital Detox:

Flipd

È disponibile sia per Android che per iOS e fondamentalmente ha due opzioni: Light Lock e Full Lock.

La prima opzione fa affidamento sull’autocontrollo; si avvia il timer e l’applicazione terrà conto del tempo in cui gli utenti sono stati offline in maniera consapevole. La seconda opzione invece, blocca le applicazioni selezionate per un certo periodo di tempo rendendo quindi impossibile il loro utilizzo.

Flipd ha moltissime funzioni come un utilissimo promemoria per ricordarci di stare disconnessi, un’ottima community per incoraggiare gli utenti nel loro percorso di disintossicazione, un “centro benessere” con sessioni di meditazione, respirazione e suoni rilassanti.

Forest

È l’app per Android e iOS che aiuta gli utenti a stare alla larga dal proprio smartphone motivandoli con un pizzico di gamification. Grazie a Forest, infatti, tutto il tempo trascorso lontano dallo schermo permette all’utente di far crescere alberi digitali e di guadagnare monete.

Quando si avranno abbastanza monete potranno essere spese per piantare alberi veri in quelli che sono i polmoni verdi della Terra. Inoltre nel caso non si riesca a restare offline, l’App rimprovererà l’utente “facendolo sentire in colpa”.

OFFTIME

Anch’essa disponibile sia per Android che per iOS consente di monitorare l’utilizzo dello smartphone per agire in maniera mirata verso le applicazioni che portano più distrazioni. Con OFFTIME è facilissimo scoprire le abitudini degli utenti e cercare di cambiarle grazie a un po’ di forza di volontà. Per certi versi è una versione potenziata dell’App di default “Benessere Digitale” su Android.

Moment

È disponibile solo per iOS e aiuta l’utente a monitorare il proprio tempo di attività sul telefono. Ogni giorno fornirà dati e statistiche di utilizzo e ci consentirà di impostare obiettivi giornalieri sul tempo da dedicare alle singole applicazioni, alla navigazione e all’uso del telefono in generale.

AppDetox

Disponibile solo su Android, impone all’utente di impostare delle regole di utilizzo del proprio smartphone, vietando determinate applicazione in certi momenti della giornata. Molto utile, soprattutto perché è una soluzione più “drastica” per disintossicarsi dalla tecnologia.

Siempo

È un’App per il Digital Detox sviluppata solo per Android e ha il compito di rendere inutilizzabile il telefono e limitarne le funzioni. Nello specifico può:

  • bloccare l’utilizzo di alcune App;
  • cambiare in automatico la disposizione delle icone in modo da tenerle lontane;
  • impostare delle frasi motivazionali allo sblocco dello schermo;
  • rendere più scarna e semplice l’interfaccia dello smartphone;
  • bloccare le notifiche per un determinato periodo di tempo.

Checky

È disponibile sia per Android che per iOS. Tutto ciò che fa questa App è mostrare alle persone il numero di sblocchi giornalieri del proprio smartphone in modo che possano rendersi conto di quante volte hanno in mano il telefono senza nemmeno accorgersene. 

Queste sono solo alcune delle moltissime App per il Digital Detox disponibili su Android e iOS; bene o male il funzionamento è sempre lo stesso e, alla fine, la scelta spetta all’utente in base al fatto che voglia disintossicarsi dalla  tecnologia in maniera “soft” o più risolutiva.

Digital Detox, le migliori App per staccare la spina

Iscriviti alla newsletter per leggere contenuti sempre freschi ed energetici

Articolo aggiunto ai tuoi preferiti

.

0:00:00

0:00:00

Condividi questo contenuto su: