Future Trends & Tech

Cosa sono le DAO, l’abbiamo davvero capito?

Un’organizzazione che permette di mettere insieme persone lontane fisicamente, che non si conoscono affatto, ma che condividono un pensiero o un obiettivo che le accomuna.

cosa sono le DAO mondo virtuale o futuro imminente?

Capiamo meglio cosa sono le DAO, come funzionano, come influiranno nella società del futuro e nella gestione delle organizzazioni.

Quindi, in sostanza, cosa sono le DAO? La sigla DAO che sta per Decentralized Autonomous Organization identifica un’organizzazione che permette di mettere insieme in modo efficace e sicuro persone lontane fisicamente e che non si conoscono tra loro, ma che condividono un pensiero o un obiettivo comune.

Le Organizzazioni Autonome Decentralizzate – DAO: il futuro

il futuro sono le DAO
Il futuro sono le Organizzazioni Autonome Decentralizzate.

La gestione dell’organizzazione è in capo ai partecipanti stessi grazie all’utilizzo della tecnologia Blockchain, degli smart contract e alla presenza di un token, che di solito garantisce il diritto a esercitare il voto che permette il funzionamento dell’organizzazione stessa. Questa ha dunque la capacità di funzionare in modo autonomo, senza bisogno di un’autorità centrale o per intenderci, di un Consiglio d’Amministrazione.

La struttura è dunque piatta e non piramidale, dove i detentori del token prendono le decisioni riguardo la gestione dell’organizzazione in modo sicuro e veloce, senza la necessità di affidare a un amministratore tale potere o responsabilità. Anche per quanto riguarda la gestione della tesoreria, questa non è affidata a un soggetto incaricato, ma rimane anch’essa decentralizzata.

La gestione del capitale e dei ruoli nelle DAO

cosa sono le dao e come si gestiscono il capitale e i ruoli
COn le DAO cambia anche la gestione dei ruoli e del capitale in un’organizzazione.

Il capitale delle DAO è solitamente in criptovalute, conferite dagli stessi partecipanti all’organizzazione, che in cambio ottengono i token grazie ai quali possono esercitare il diritto di voto e usufruire dei risultati della gestione come, ad esempio, la ripartizione di dividendi.

In perfetta sintonia con la filosofia alla base di Bitcoin in primis e dell’universo delle criptovalute in generale, una DAO è di fatto un’entità pensata per operare facendo a meno di un organo amministrativo che centralizzi il potere decisionale, rendendo l’esistenza dello stesso non necessaria. Per far sì che ciò funzioni in modo corretto, veloce e sicuro, alla base della DAO c’è lo smart contract che gestisce automaticamente le disposizioni e le transazioni, e la blockchain che garantisce la trasparenza ed elimina il bisogno di “fidarsi” degli altri partecipanti all’organizzazione.

Come funzionano le DAO

Come funzionano le DAO
Come funzionano le DAO? Quale impatto possono avere sulla società e sull’economia?

Come detto in precedenza, l’infrastruttura tecnologica sulla quale si basa il funzionamento di una DAO è la Blockchain dove le transazioni, le regole e le decisioni vengono archiviate e registrate in modo trasparente e immutabile.

Il motore che muove una DAO è invece il suo smart contract. Il contratto definisce le regole dell’organizzazione e della tesoreria. Una volta rilasciato, nessuno può controllare o cambiare le regole se non attraverso il voto della comunità. E qui entra in campo la teoria dei giochi: se le regole definite nel protocollo sono state ben progettate, i partecipanti all’organizzazione avranno interesse a orientarsi verso il risultato più vantaggioso per il network.

Se un singolo individuo tenta di fare qualcosa contro le regole e la logica del codice, è destinato a fallire. E questo vale anche per l’utilizzo della tesoreria, ovvero nessuno può spendere i fondi dell’organizzazione senza l’approvazione della maggioranza. Ecco perché le Organizzazioni Autonome Decentralizzate non hanno bisogno di autorità centrale.

I partecipanti prendono le decisioni collettivamente, e i pagamenti sono autorizzati automaticamente solamente quando la votazione ha avuto esito positivo. 

Tutto ciò è possibile perché i contratti intelligenti sono a prova di manomissione, una volta che vengono rilasciati. Un individuo non può modificarne il codice senza che le altre persone se ne accorgano, proprio perché il tutto è pubblico.

Parliamo quindi di una gerarchia piatta, dove i membri di una DAO non sono vincolati da nessun contratto, bensì uniti da obiettivi comuni e incentivati a rispettare le regole di consenso del network.

Il ruolo delle DAO nel Metaverso

Il concetto di governance delle organizzazioni è un tema di grande attualità, e in questo contesto l’ascesa delle DAO ha un impatto notevolmente innovativo e disruptive: si abbatte il classico concetto di società e il modo convenzionale di fare impresa. Cade il paradigma soci e amministratori per fare spazio ad una gerarchia piatta.

Cosa succede se un concetto così innovativo viene collocato all’interno di qualcosa di ancor più futuristico?

Il Metaverso è si realtà virtuale, ma è anche il prototipo della società del futuro dove la Blockchain e la crittografia permetteranno di possedere un’identità digitale senza confini, opere d’arte digitali e dei titoli di proprietà in totale sicurezza e trasparenza. 

Il Metaverso è realtà virtuale, ma soprattutto il prototipo della società del futuro.

All’interno del Metaverso, l’economia è decentralizzata, la stessa società è decentralizzata. Le DAO giocheranno un ruolo fondamentale per costruire un nuovo mondo virtuale svincolato da governi territoriali e gerarchie dove l’individuo può agire in modo indipendente e interconnesso.

Un esempio di progetto già attivo e tra i più importanti in tale ambito è la DAO di Decentraland (Decentraland non a caso è tra i Trend Innovativi del 2022). Come riportato dagli stessi creatori sul sito web

Decentraland è il primo mondo virtuale completamente decentralizzato. (…) Attraverso la DAO, hai il controllo delle politiche create per determinare come si comporta il mondo: ad esempio, quali tipi di articoli indossabili sono consentiti (o non consentiti) dopo il lancio della DAO, moderazione dei contenuti (…).

La comunità proporrà e voterà gli aggiornamenti delle politiche, le future aste LAND, la whitelist dei contratti NFT da consentire all’interno del mondo, Builder e Marketplace e qualsiasi cosa la comunità ritenga rilevante.

Sono sempre più numerose, infatti, le grandi aziende che investono nel Metaverso per acquisire uno spazio o aprire il loro store virtuale. Quali saranno dunque gli impatti nella nostra quotidianità? Sarà solamente un videogioco…o molto di più?

Credit

  1. Photo by Julien Tromeur on Unsplash
  2. https://academy.binance.com/it/
  3. https://ethereum.org/
  4. https://fortune.com/
  5. https://decentraland.org/

Cosa sono le DAO, l’abbiamo davvero capito?

Contatti

Via Prisciano, 72 - 00136 Roma

Articolo aggiunto ai tuoi preferiti

.

0:00:00

0:00:00

Condividi questo contenuto su: