Future Trends & Tech

CIRCLES Project, un sistema di trasporti più efficiente è possibile?

CIRCLES Project

CIRCLES Project, un sistema di trasporti più efficiente è possibile? Il futuro della viabilità tra connessione e intelligenza artificiale

Le tecnologie dei veicoli connessi, insieme alle telecamere ad alta definizione, stanno creando un banco di prova lungo un’autostrada del Tennessee; lo scopo è aiutare a capire come il traffico può muoversi in modo più efficiente.

I dati raccolti dal tratto di sei miglia dell’Interstate 24 serviranno per studiare nuove strategie operative per il  traffico. 

Il banco di prova è noto come I-24 Mobility Technology Interstate Observation Network. Per cominciare, sarà dotato di 300 telecamere ad alta definizione che convertono le immagini in un modello digitale di come scorre il traffico.

La versione digitalizzata dei dati non conterrà alcuna informazione personale identificabile: si tratta solo di uno schema del flusso di traffico con traiettorie dei veicoli ad alta risoluzione.

Qui verranno immessi un piccolo numero di veicoli connessi dotati di vari gradi di automazione.

Questo studio fa parte di un progetto chiamato Congestion Impacts Reduction tramite CAV-in-the-loop Lagrangian Energy Smoothing; meglio noto come CIRCLES Project . 

Il progetto CIRCLES fa parte di un accordo di ricerca cooperativa del Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti da 3,5 milioni di dollari.

CIRCLES Project, lo scopo della ricerca

Per gli esperti questo potrebbe essere il banco di prova perfetto; per la prima volta, saremo in grado di vedere, ad altissima risoluzione, l’impatto di ciò che crea il traffico.

Il corridoio I-24 MOTION, infatti, crea uno spazio per testare e studiare tecnologie avanzate di gestione del traffico. L’altra parte dello studio riguarda come i veicoli connessi e collaborativi possono contribuire a una viabilità più fluida; riducendo i modelli di stop-and-go che consumano più carburante e aumentano l’effetto serra emissioni di gas.

I ricercatori del progetto CIRCLES affermano che i gas serra possono essere ridotti del 10% se solo il 5% delle auto è automatizzato e comunicasse tra loro.

Questo banco di prova aiuterà a comprendere meglio le strategie utilizzate per gestire il traffico e supportare un trasporto affidabile. Consentirà inoltre alla comunità dei trasporti di studiare il comportamento dei conducenti e le contromisure per la sicurezza.

Comunque la ricerca non mira a risolvere la congestione del traffico; ma a comprenderla in modo più approfondito per realizzare un sistema di trasporti più efficiente e meno impattante sul pianeta.

CIRCLES Project, un sistema di trasporti più efficiente è possibile?

Iscriviti alla newsletter per leggere contenuti sempre freschi ed energetici

Articolo aggiunto ai tuoi preferiti

.

0:00:00

0:00:00

Condividi questo contenuto su: