Future Trends & Tech

Cina contro Stati Uniti è sfida aperta nella conquista del futuro

Cina Stati Uniti

Cina contro Stati Uniti, la battaglia per la supremazie economica e tecnologica comincia oggi con gli investimenti sulle nuove tecnologie

Qualche settimana fa il Senato degli Stati Uniti ha approvato una legge che detterà i prossimi passi nella corsa al progresso tecnologico “contro” la Cina. Da una parte è l’unico punto d’incontro tra repubblicani e democratici; dell’altra questa “battaglia tecnologica” andrà a dettare le regole del mercato nei prossimi decenni.

Al momento, è stata votata una legge che prevede l’aumento dei finanziamenti per il settore dell’innovazione tecnologica portando gli investimenti a circa 250miliardi di dollari per i prossimi 5 anni.

Ovviamente la priorità per gli Stati Uniti è uscire vincitori in questa corsa all’innovazione, anche se questo vuol dire sfidare un colosso come la Cina.

Da parte sua il paese del Sol Levante ambisce da sempre a diventare la prima potenza nei settori della tecnologia e dell’innovazione; anche qui gli investimenti sono stati molti e tutti in funzione di un sempre maggiore impatto sulle innovazioni future, come il 6G, ad esempio.

Per quanto riguarda la storica lotta da repubblicani e democratici è evidente che l’unico punto di contatto è quello della supremazia sulla Cina. Ed è proprio in questa direzione che forse dovranno muoversi le future politiche di Biden.

Cina Vs Stati Uniti, la “guerra” si combatte con l’innovazione

La partita tra Cina e Stati Uniti si combatte a suon di innovazione tecnologica e studi in materia di intelligenza artificiale, informatica quantica e via dicendo.

Gli investimenti sono più che considerevoli da entrambe le parti, resta solo da capire quale sarà la prima potenza a dettare le regole per il futuro.

E mentre gli Stati Uniti investono in tecnologia, la Cina cerca sempre più di raggiungere l’indipendenza anche dai semiconduttori prodotti nel nuovo mondo ma non solo. La potenza del Sol Levante infatti è convinta che gli States siano in declino e che sarà solo questione di tempo prima che venga superata da altri paesi in via di sviluppo su più fronti. L’esempio calzante? L’arrivo dell’Agenzia Spaziale Cinese su Marte che, seppur in ritardo rispetto alla NASA, ha comunque compiuto uno sforzo tecnologico non indifferente.

E allora già da oggi il terreno su cui si scontreranno le potenze del domani sarà indubbiamente quello dell’innovazione tecnologica. E riguarderà tutti gli ambiti, dall’economia alle operazioni militari e fino alla conquista dello spazio.

La Cina ha sviluppato grandi capacità e grandi innovazioni; gli Stati Uniti non sono da meno ed è per questo che sarà una battaglia all’ultimo sangue. A questo punto, a noi non resta che scegliere da che parte stare.

Cina contro Stati Uniti è sfida aperta nella conquista del futuro

Iscriviti alla newsletter per leggere contenuti sempre freschi ed energetici

Articolo aggiunto ai tuoi preferiti

.

0:00:00

0:00:00

Condividi questo contenuto su: