Future Trends & Tech

5G, la Cina entra a gamba tesa nel futuro delle connessioni veloci

5G Cina

5G, la Cina entra a gamba tesa nel futuro di internet, presto il paese del Sol Levante avrà il più alto numero di reti veloci del mondo

Il numero di connessioni che riguardano i terminali 5G in Cina hanno raggiunto i 365 milioni; intanto il paese continua a spingere in avanti la costruzione della nuova rete veloce, con investimenti sempre più mirati nel settore. Questo almeno è quanto affermano i dati del Ministero dell’Industria e della Tecnologia dell’Informazione.

Stando ai primi dati, sembra che il paese abbia completato la costruzione della più grande rete autonoma 5G del mondo, ei finora sarebbero state costruite circa 961.000 stazioni base in tutto il paese.

In circa due mesi i numeri sono aumentati da 310 milioni di terminali e 819.000 stazioni base registrate a maggio.

Le spedizioni di telefoni 5G in Cina sono state pari a 128 milioni di unità solo nella prima metà di quest’anno; queste rappresentano il 73,4% delle spedizioni totali di telefoni cellulari del paese durante il periodo di riferimento.

5G in Cina, la rivoluzione che cambia le carte in tavola

Dalla sua commercializzazione due anni fa, la tecnologia 5G ha svolto un ruolo importante in settori come la produzione industriale, l’energia e i servizi medici. Inoltre ha portato avanti la trasformazione nell’economia e nella società cinesi e nello sviluppo dell’economia digitale. Stiamo parlando di un balzo gigantesco a livello tecnologico che ha portato il paese del Sol Levante, avanti di molto nella corsa all’industrializzazione a alla digitalizzazione globale. 

La Cina prevede di vedere il numero di utenti 5G superare i 560 milioni entro il 2023; non stupisce infatti che moltissimi governi stiano puntando molto su questa tecnologia, nella speranza di raggiungere un livello di diffusione almeno pari a quello cinese.

Secondo gli esperti, continuando di questo passo, si dovrebbe arrivare a oltre il 40% degli utenti con dispositivi 5G entro i prossimi due anni. Un progetto ambizioso che rivoluzionerebbe la connettività della Cina e porterebbe il paese direttamente nel futuro.

Il resto del mondo guarda con interesse al modello cinese ma la situazione prosegue un po’ più a rilento e le infrastrutture sono ancora quasi tutte in 4G. Secondo gli esperti, ci vorrà almeno 5 o 10 anni prima di avere un risultato simile in Europa, cosa che rallenta non di poco la corsa digitale del vecchio mondo.

5G, la Cina entra a gamba tesa nel futuro delle connessioni veloci

Iscriviti alla newsletter per leggere contenuti sempre freschi ed energetici

Articolo aggiunto ai tuoi preferiti

.

0:00:00

0:00:00

Condividi questo contenuto su: