Future Trends & Tech

L’internet del futuro arriva dalla Cina

Il Ceni collegherà le principali università del paese con una larghezza di banda molto superiore a quella attuale

La Cina sta lavorando a una rete sperimentale su larga scala per ripensare la tecnologia di internet in prospettiva dei prossimi 5 o 10 anni.

Secondo le agenzie stampa cinesi, sembra che questa infrastruttura del futuro, con sede alla Tsinghua University, collegherà le principali università del paese con una larghezza di banda molto superiore a quella attuale e una latenza molto più bassa.

Il progetto nasce per diventare la rete principale per il China Environment for Network Innovations (CENI), la struttura di ricerca nazionale che mette in collegamento tutte le più grandi città del paese, che testerà la nuova infrastruttura nei prossimi mesi per capire le sue reali potenzialità e i protocolli di sicurezza.

Quando il progetto verrà completato nel 2023, la struttura CENI sarà il primo vero prototipo dell’internet del futuro che darà una nuova vita alle connessioni casalinghe, automobilistiche, alle comunicazioni e alle nuove forme di intelligenza artificiale.

Internet prospettive per il futuro

Le sfide dell’internet del futuro dovranno riguardare la velocità e la sicurezza. Da quello che dichiarano gli esperti cinesi, il progetto è stato pensato fondamentalmente guardando alla sicurezza nazionale per garantire a tutti gli utenti una navigazione lontana dalle “aggressioni” digitali di hacker e malintenzionati.

Negli ultimi anni lo sviluppo della rete ha superato le più rosee aspettative, portando alla portata di tutti tecnologie sempre più veloci e sempre più efficaci.

Secondo gli analisti cinesi, però, ad essere trascurata è stata la sicurezza, come abbiamo visto dai recenti attacchi a molti dei principali social network.

L’obiettivo a lungo termine della Cina è quella di entrare in competizione con gli Stati Uniti e arrivare a progettare l’internet del domani che sia in grado di dialogare con più dispositivi possibili e che faccia della sicurezza il suo principio cardine.

Intanto il colosso del Sol Levante sta già costruendo una rete colossale in 5G che collegherà milioni di dispositivi in tutto il paese; proprio per questo il nuovo progetto del CENI vede la luce in questo momento: per evitare che in futuro l’immenso numero di utenti possa in qualche modo far crollare la vecchia infrastruttura.

Comunque l’obiettivo finale della Cina è quella di creare una propria rete che sia in grado di provvedere alle esigenze del paese ma che, allo stesso tempo, possa collegarsi alla rete “regolare” portando la nazione a competere con il resto del mondo senza però lasciare indietro i propri cittadini che avranno a disposizione un’infrastruttura solida, sicura e veloce.

L’internet del futuro arriva dalla Cina

Iscriviti alla newsletter per leggere contenuti sempre freschi ed energetici

Articolo aggiunto ai tuoi preferiti

.

0:00:00

0:00:00

Condividi questo contenuto su: