Future Trends & Tech

Virgin Galactic, la Federal Aviation Administration ha dato il via libera al turismo spaziale

Virgin Galactic Turismo spaziale

La Federal Aviation Administration ha dato il via libera ai voli dedicati al turismo spaziale a Richard Branson e alla Virgin Galactic

La Federal Aviation Administration ha dato il via libera alla Virgin Galactic per iniziare a far volare i primi voli “civili” nello spazio; ma prima la società farà partire dei voli di prova del suo veicolo SpaceShipTwo, con a bordo Richard Branson e i suoi dipendenti..

L’azienda ha rilasciato una dichiarazione in cui afferma che la FAA ha aggiornato la licenza spaziale commerciale della società per consentire essenzialmente l’inizio della sua attività di turismo spaziale.

Insomma, sta per iniziare un nuovo capitolo nella storia del volo spaziale umano e saranno protagonisti assoluti i privati cittadini; ovviamente quei fortunati che potranno permetterselo.

Virgin Galactic, ancora poche prove prima dei veri voli per il turismo spaziale

La licenza di Virgin Galactic per trasportare “turisti” nello spazio è valida fino a luglio 2022 per missioni in partenza da Spaceport America nel New Mexico o Mojave Air and Space Port in California. Intanto i primi voli dell’azienda sono stati un successo, trasportando in totale sicurezza diversi piloti ai confini dello spazio per poi, ovviamente, riportarli a terra.

Intanto la concorrenza non resta con le mani in mano e Jeff Bezos con la sua Blue Origin, mirano a un lancio con equipaggio il prossimo 20 luglio. Questo sarebbe il primo volo di Blue Origin con umani a bordo, tra cui Bezos, suo fratello Mark, un vincitore dell’asta ancora da identificare e un quarto passeggero a bordo. Il volo avverrà su di un razzo New Shepard e avrà una durata di circa 10 minuti, giusto il tempo di provare l’assenza di gravità e tornare sulla Terra per pranzo.

Nonostante l’accesa competizione, comunque, Virgin Galactic sta ancora pianificando altri tre voli di prova con i suoi dipendenti. Prima di accogliere turisti veri e propri, quindi, bisognerà aspettare ancora un po’, del resto la richiesta (e il prezzo) è talmente elevata che qualche mese in più non farà la minima differenza.

Virgin Galactic, la Federal Aviation Administration ha dato il via libera al turismo spaziale

Iscriviti alla newsletter per leggere contenuti sempre freschi ed energetici

Articolo aggiunto ai tuoi preferiti

.

0:00:00

0:00:00

Condividi questo contenuto su: