Personal Empowerment

Non hai la risposta a queste domande? Dovresti rivedere la tua leadership

Leadership Check

La leadership è un elemento complesso e culturale, non si può caratterizzare se non a partire dall'approccio alla persona a noi davanti.

Nessun capo si sveglierebbe la mattina dicendo: “Dai non vedo l’ora di gestire male la mia azienda”. Però succede.

Le persone che sono in ruoli di potere spesso fanno passare i giorni senza imparare cosa significhi ricoprirne la posizione.

La lezione più importante sulla leadership è che questa riguarda le persone, e per guidare qualcuno, devi, guardacaso avere cura di lui.

Andiamo quindi al dunque:

Le tre domande sulla leadership a cui devi saper rispondere

Riesci davvero a comprendere cosa motivi gli impiegati?

Dei bravi leader sanno cosa serve per mantenere alto il morale della propria brigata e passano del considerevole tempo a sviluppare una conoscenza della propria forza lavoro per far si che ne facciano uno eccelso.

Bisogna sapere come: attrarre, far concentrare e tenersi stretti i propri impiegati migliori.

I miei dipendenti sanno cosa mi aspetto da loro?

Hanno gli strumenti adatti per lavorare al meglio?

E l’opportunità di lavorare al meglio?

Gli riconosco i giusti meriti?

Riesci a trasmettere speranza negli altri?

Per come comandi, riesci a ispirare le persone durante un periodo di crisi e pressione?

Uno degli aspetti cruciali per superare queste fasi aziendali è un diffuso senso di speranza, anche se immerso nelle avversità, perché hey attraverso la speranza che prende piede, anche l’avversità può diventare minima.

Tieni in considerazione le vulnerabilità delle persone nelle tue conversazioni?

Questa è la domanda che generalmente riceve più no in assoluto. La tendenza, per i direttori, è quella della relazione top-down, in maniera gerarchica. Non ha a che vedere con il “è troppo tenero per il business”. Ma più un orientamento di management tradizionale, che applicato al contesto millennial potrebbe essere disastroso. La mancanza di coraggio emotivo e di commitment nei confronti dei dipendenti potrebbe distruggere una quantità infinita di contesti lavorativi.

Fiducia, comprensione e cultura lavorativa. Dei pilastri fondamentali per poter raffigurare la persona di cui i dipendenti hanno davvero bisogno.

Un uomo, una storia che lo motivi ad andare avanti e tanta comprensione.

Così forse è possibile una vita lavorativa più sana.

Non hai la risposta a queste domande? Dovresti rivedere la tua leadership

Iscriviti alla newsletter per leggere contenuti sempre freschi ed energetici

Articolo aggiunto ai tuoi preferiti

.

0:00:00

0:00:00

Condividi questo contenuto su: