Corporate Innovation

China Tech: Tensioni anche con amministrazione Biden

Tensioni Biden China

Rischia di rimanere la vecchia politica sugli scambi

Le relazioni tra la nuova amministrazione del governo Biden e la Cina rimangono totalmente fredde in molte aree di incontro, tra cui commercio e tecnologia.

“Saranno difficili su tutta la linea, le interazioni con la Cina” afferma Susan Schwab, ex rappresentante del commercio. Si aspetta che la Casa Bianca continui una linea dura verso quello che considerano un protezionismo cinese, corroborato da un continuo hackerare e dirottare la tecnologia americana.

E continua: ”Sembra che l’amministrazione Biden con la sua trade policy si comporterà come quella di Trump, tranne che forse non sarà così rumorosa”.

Le misure americane

Il programma dell’amministrazione Trump era quello di imporre tariffe aggressive sulle importazioni cinesi come parte della guerra commerciale.

Inoltre, vennero messi sulla lista nera i colossi delle telecomunicazioni e dei semiconduttori di produzione cinese, tagliandoli fuori dalle componenti americane della tecnologia.

A dire il vero anche Pechino non si vede sorpresa.

Il piano americano, sempre più aderente agli interessi reali del paese, prevedeva di sviluppare una autosufficienza in quanto a sviluppo nelle aree high tech.

La questione diplomatica, ad ogni modo, è ancora aperta e ci sono sforzi da entrambe le parti per ricucire lo strappo della precedente amministrazione. La Cina stessa si spera faccia il primo passo chiedendo la fine della tassazione voluta da Trump.

Ma per ogni passo a questi livelli diplomatici c’è sempre una difficoltà più grande.

Ci sarà modo di venir fuori cooperando da questa situazione di attrito?

China Tech: Tensioni anche con amministrazione Biden

Iscriviti alla newsletter per leggere contenuti sempre freschi ed energetici

Articolo aggiunto ai tuoi preferiti

.

0:00:00

0:00:00

Condividi questo contenuto su: