Future Trends & Tech

La Russia si è disconnessa da Internet, perché il Governo sta approvando queste misure?

russia internet

La Russia si è disconnessa da Internet, perché il Governo sta approvando queste misure? Che sia l'inizio di una nuova rete sovietica?

La Russia si è disconnessa completamente da Internet durante i test di giugno e luglio. Le informazioni per il rapporto provengono da documenti di un gruppo di lavoro russo sulla sicurezza sul web.

Il paese ha approvato una legge alla fine del 2019 che mira a proteggere la parte russa della rete da minacce esterne. La legge sulla “sovranità di Internet” rispondeva a quella che era stata definita la “natura aggressiva” delle politiche di sicurezza informatica nazionali degli Stati Uniti. La legge ha aumentato il controllo di Mosca sulle connessioni all’interno del paese; questo ha però causato molta preoccupazione tra gli attivisti per la libertà di parola. Il timore più grande è che la mossa possa rafforzare il potere del governo sul cyberspazio.

Tenuti dal 15 giugno al 15 luglio, i test hanno coinvolto tutte e quattro le principali società di telecomunicazioni russe. RBC ha riferito che qualcuno nel gruppo di lavoro ha affermato che i primi risultati hanno avuto successo e ha aggiunto che lo scopo dei test è determinare la capacità di Runet di funzionare in caso di distorsioni esterne, blocchi e altre minacce.

Disconnessione di Internet in Russia: sicurezza informatica o censura digitale?

RBC ha anche affermato che è stata testata la capacità di disconnettere fisicamente la parte russa di Internet. Non è chiaro quanto sia durata la disconnessione o se ci siano state interruzioni evidenti nel traffico. La legge dice che i test dovrebbero essere effettuati ogni anno, ma RBC ha detto che le operazioni sono state annullate nel 2020 a causa di problemi causati dalla pandemia di COVID-19.

Il Governo centrale ha parlato di test necessari e che, in caso di minaccia, la Russia deve essere pronta a tutto. Non è stato specificato a cosa si riferisce questo “tutto” e la cosa preoccupa non poco.

Il Cremlino cerca anche di far passare il traffico web e i dati russi attraverso punti controllati dallo stato. È stato anche chiesto un sistema nazionale di nomi di dominio per consentire a Internet di continuare a funzionare in caso la Russia fosse tagliata fuori. Ma per questo c’è ancora da lavorare.

Nel giugno 2019, il presidente Vladimir Putin ha affermato che il governo doveva essere certo che il Runet potesse funzionare in modo sicuro e costante. L’obiettivo è quello di proteggersi dai problemi causati se le reti al di fuori del controllo della Russia in altri paesi sono state disattivate o infettate da virus informatici.

L’agenzia di comunicazione statale ha affermato che questi test mirano a migliorare la sicurezza dei sistemi Internet russi e a mantenerli integri. A molti, invece, sembra un modo poco chiaro per mandare offline chiunque non pubblichi contenuti non graditi.

La Russia si è disconnessa da Internet, perché il Governo sta approvando queste misure?

Iscriviti alla newsletter per leggere contenuti sempre freschi ed energetici

Articolo aggiunto ai tuoi preferiti

.

0:00:00

0:00:00

Condividi questo contenuto su: