Future Trends & Tech

Investire in criptovalute è ancora una scelta conveniente?

Criptovalute

Investire in criptovalute è ancora una scelta conveniente? Pro e contro degli investimenti del denaro digitale

Le principali criptovalute continuano a “muoversi”  in territorio negativo poiché la capitalizzazione di mercato globale è scesa del 3,5% nelle scorse ore.

La criptovaluta di punta, Bitcoin, è scesa dell’1,85% a $ 41.632 in 24 ore. Negli ultimi sette giorni, BTC era aumentato del 2,14%.

Ethereum è sceso del 3,62% a $ 2.841,82 in 24 ore. La criptovaluta era aumentata del 3,34% in sette giorni.

Il Dogecoin è diminuito del 2% a $ 0,20 in 24 ore. DOGE è sceso dell’1,57% durante la settimana.

Il miglior guadagno in 24 ore è stato Axie Infinity, che è aumentato dell’8,6% a $ 69,22. La criptovaluta è cresciuta del 34,96% negli ultimi sette giorni.

La situazione attuale del mercato

La situazione di stallo del tetto del debito a Washington, D.C., ha spaventato gli investitori sia nel mercato azionario tradizionale che nel regno delle criptovalute.

Nel frattempo, i rendimenti dei titoli del Tesoro sono saliti ai livelli più alti da giugno dopo che la Federal Reserve statunitense ha dichiarato che potrebbe iniziare a ridurre “presto” il suo programma di acquisti di obbligazioni da $ 120 miliardi.

Martedì, secondo quanto riferito, il segretario al Tesoro Janet Yellen ha avvertito il Congresso che i legislatori devono aumentare il limite del debito entro il 18 ottobre o verrà attivato un default del governo.

Brian Price, capo della gestione degli investimenti per Commonwealth Financial Network, ha affermato che è probabile che lo stallo venga risolto come in passato, ma l’attuale azione commerciale è più il risultato del sentimento del mercato.

Nel frattempo, la caduta di ETH al di sotto della soglia di $ 3.000 sta portando alcuni trader a trovare modi per ridurre le loro perdite.

Investire in criptovalute, si o no?

Senza entrare troppo nello specifico del settore finanziario, appare evidente che il mercato delle criptovalute è un territorio ancora inesplorato. 

Le frequenti cadute a picco, seguite da crescite vertiginose, fanno da sempre riflettere gli investitori che molto spesso non “si fidano” della moneta digitale; ripiegando su altri investimenti.

Lo stesso discorso vale per i vari governi e per una legislazione sulla criptovaluta; c’è sempre diffidenza riguardo al denaro digitale perché, anzitutto, questo viene associato ad operazioni “poco chiare”. Dall’altra parte, la diffidenza, è dovuta al fatto che questo mercato così altalenante è totalmente imprevedibile e molto legato alle opinioni di pochi attori chiave; tipo Elon Musk che con un semplice tweet può far salire o crollare il valore delle criptovalute come se nulla fosse.

Investire in criptovalute conviene?

Sicuramente una domanda non facile perché, come già detto, parliamo di un territorio inesplorato e con tante insidie. Dall’altra parte, però, è anche vero che tutto il mondo della finanza è altrettanto colmo di insidie.

Il consiglio è quello, anzitutto, di affidarsi a chi ha dimestichezza del settore; mai improvvisarsi investitori senza avere cognizione di causa.

Poi ovviamente bisogna tenere d’occhio il mercato e cercare in qualche modo di prevederne l’andamento in base ai segnali “lanciati” dalle criptovalute.

In linea di massima, sfruttando la popolarità della cosa ed eventuali risvolti futuri, al momento (e nonostante gli ultimi ribassi) investire in criptovalute conviene ancora. Certo bisogna stare attenti e ricordarsi che stiamo sempre parlando di un mercato estremamente volatile che potrebbe colare a picco in men che non si dica.

Investire in criptovalute è ancora una scelta conveniente?

Iscriviti alla newsletter per leggere contenuti sempre freschi ed energetici

Articolo aggiunto ai tuoi preferiti

.

0:00:00

0:00:00

Condividi questo contenuto su: