Future Trends & Tech

Elon Musk alla conquista dello spazio: “l’uomo è una specie multi-planetaria”

Elon Musk

Elon Musk alla conquista dello spazio. Il sogno del fondatore di SpaceX di vedere l’uomo come una specie "multi-planetaria”

Elon Musk ha condiviso una foto del suo ultimo prototipo di nave spaziale, la SN16, che è in fase di preparazione per il più grande test del progetto. Negli obiettivi futuri di SpaceX, infatti, ci sarebbe già il primo volo di una nave diretta su Marte, che dovrebbe decollare a luglio.

L’imponente astronave, completamente in acciaio inossidabile, è lunga ben 50 metri e con la solita sobrietà che contraddistingue Musk, proietta delle pinne fantascientifiche verso il cielo.

Lo sviluppo di questa nuova nave avvicina sempre di più l’eccentrico miliardario a quello che è il sogno della sua vita: far atterrare l’uomo su Marte. entro i prossimi 10 anni. L’obiettivo a lungo termine sarebbe quello di colonizzare il Pianeta Rosso e costruirvi una città entro il 2050, ma questa è un’altra storia. 

Nei progetti a medio termine di SpaceX c’è già quello di lanciare missioni su Marte con equipaggio umano già nel 2024; e questo traguardo sembra più vicino che mai.

Elon Musk, ambizione e il sogno di un’umanità multi-planetaria

Il progetto della nuova astronave di Elon Musk è iniziato solo nel gennaio del 2020, ma in una anno e mezzo ha già fatto passi da gigante. Sembra che queste enormi navi saranno in grado di ospitare un equipaggio di 100 membri con cabine private, aree comuni, depositi rifugi di sicurezza e via dicendo. Insomma SpaceX non bada a spese quando si tratta di realizzare i sogni del suo multimiliardario fondatore.

Al momento comunque i lanci hanno avuto tutti esito positivo e anche se non sono andati troppo in profondità nello spazio, fanno già ben sperare.

Inoltre l’agenzia di Musk sta anche lavorando a un nuovo booster superpotente che sarà in grado di trasportare regolarmente razzi dalla terra e poi tornare alla base per essere ricaricato e preparato per partire di nuovo. Stiamo parlando del più grande e potente veicolo di lancio mai sviluppato dall’uomo; niente a che vedere con la tecnologia che ha portato l’uomo sulla Luna.

A questo proposito l’altro progetto di Elon Musk è quello di costruire una base sulla permanente sulla Luna aggiungendo il bisogno dell’uomo di essere una specie “multi-planetaria”. Non solo ambizione e tanto coraggio; al centro di tutte le teorie del miliardario c’è la paura che l’uomo possa soccombere ucciso dal suo stesso pianeta che ha lentamente depredato. Per questo il sogno di Marte e della Luna punta a diventare una sorta di Piano B per la sopravvivenza umana.

Staremo a vedere cosa succederà in futuro, ma di una cosa possiamo stare certi: se c’è qualcuno che è in grado di fare una cosa del genere, quello è proprio Elon Musk.

Elon Musk alla conquista dello spazio: “l’uomo è una specie multi-planetaria”

Iscriviti alla newsletter per leggere contenuti sempre freschi ed energetici

Articolo aggiunto ai tuoi preferiti

.

0:00:00

0:00:00

Condividi questo contenuto su: