Future Trends & Tech

Criptovalute in aiuto dell’India. Donati diversi miliardi di dollari in SHIB e Dogecoin

Le Criptovalute in aiuto dell’India colpita dal Covid. Donati diversi miliardi di dollari in SHIB e Dogecoin da alcuni celebri filantropi.

Le criptovalute arrivano in soccorso dell’India: Vitalik Buterin, il celebre creatore di Ethereum, ha donato 1,5 miliardi di dollari all’India’s Crypto Covid Relief Fund. 

Oltre alla donazione decisamente ingente, colpisce il fatto che questo filantropo abbia scelto un modo particolarissimo di fare beneficenza: attraverso gli SHIB.

Il giovane miliardario, infatti, ha versato al fondo di solidarietà indiano oltre 50.000 miliardi di Shiba Inu; la valuta diventata celebre in rete e dedicata alla splendida razza canina. Questa donazione però ha avuto un effetto decisamente negativo sulle quotazioni, facendo perdere al povero Shiba una buona parte del proprio valore in pochissime ore.

L’intervento in India e il crollo delle criptovalute

Al momento comunque si sta cercando un modo per convertire gli SHIB in “moneta sonante” senza causare ulteriori crolli alla celebre criptovaluta. Anche perché questa donazione sta generando un po’ di preoccupazioni negli investitori che hanno visto il prezzo del loro prezioso Shiba Inu dimezzarsi.

Il prezioso carico di “moneta canina” verrà investito nei prossimi giorni per acquistare materiale sanitario per gli ospedali e tutto ciò che può servire nella lotta al Covid. 

Già nei giorni scorsi l’India aveva ricevuto un’altra maxi donazione in criptovalute. Al fondo sono arrivati circa 5 milioni di DOGE, l’unità di misura del Dogecoin. Il denaro è stato, poi, convertito in circa 2,9 milioni di USDT; cosa che accadrà gli SHIB donati a sostegno del paese.

La situazione Covid in India

L’India è uno dei paesi più colpiti dalla nuova ondata di Covid-19 ed è rapidamente diventato il nuovo focolaio del mondo. Nel paese la situazione sta diventando davvero insostenibile; con oltre 4000 morti al giorno è stato richiesto l’aiuto dell’Europa e degli Stati Uniti.

Intanto un primo supporto al paese è arrivato dalle criptovalute e dai loro simpatici protagonisti che cercheranno di alleviare le sofferenze del paese, aiutandolo nella lotta al virus.

Criptovalute in aiuto dell’India. Donati diversi miliardi di dollari in SHIB e Dogecoin

Iscriviti alla newsletter per leggere contenuti sempre freschi ed energetici

Articolo aggiunto ai tuoi preferiti

.

0:00:00

0:00:00

Condividi questo contenuto su: