Future Trends & Tech

Casi d’uso di Intelligenza Artificiale per accelerare la crescita delle aziende

Meno del 5% delle imprese in Italia e circa un quinto delle grandi aziende investe negli algoritmi di Intelligenza Artificiale. Un dato che lascia intravedere un miglioramento, sì, ma in un settore ancora poco conosciuto. Quali le migliori applicazioni dell’AI per accelerare la crescita delle aziende italiane?

casi d'uso intelligenza artificiale

I migliori casi d'uso di intelligenza artificiale sono quelli che, supportando l'uomo, accelerano la crescita delle aziende, perfezionandole.

“… Investire negli algoritmi è il marchio distintivo degli imprenditori più innovativi, quelli che hanno una visione chiara del futuro e un’ambizione radicale al cambiamento: si tratta di meno del 5% delle imprese in Italia e circa un quinto delle grandi aziende.” Questo è quanto emerge da Assintel Report, che riporta anche le stime del mercato dell’Intelligenza Artificiale in Italia, sottolineandone la crescita (dagli 860 milioni di euro del 2021 si arriverà a 1,1 miliardi nel 2022 fino a raggiungere 1,4 miliardi di euro nel 2023).

Una crescita. Sicuramente. Ma di un settore ancora poco esplorato e compreso. Il 5% di imprese e grandi aziende, è un dato non molto rassicurante; però guardiamo il bicchiere mezzo pieno: almeno alcune aziende nel nostro Bel Paese si sono già rese conto che l’IA non può più essere un investimento ignorabile. Ecco perché in questo articolo ho voluto riportare dei casi d’uso di intelligenza artificiale, per sensibilizzare all’argomento, far conoscere e capire, per accelerare la crescita delle aziende. E sì, anche della tua.

Più avanti trovi anche un evento dedicato all’AI, a cui potrai partecipare online.

Quali funzioni svolge l’AI? Facciamo una panoramica

intelligenza artificiale settori
Quali sono le applicazioni dell’Intelligenza Artificiale?

L’automazione, l’analisi dei dati e l’elaborazione del Natural Language Processing -NLP, il linguaggio naturale, sono tra le principali applicazioni dell’IA. Come semplificano i processi e aumentano l’efficienza operativa? Vediamo:

  • automazione: non si è più obbligati a svolgere attività ripetitive, alienanti, stile “Tempi Moderni” o compiti monotoni soggetti a errori. L’automazione libera il tempo dei dipendenti per concentrarsi su attività di valore più elevato, strategiche.
  • analisi dei dati: l’analisi dei dati consente alle organizzazioni di ottenere informazioni prima inaccessibili, scoprendo nuovi modelli e correlazioni nei dati.
  • Natural Language Processing (NLP): l’elaborazione del linguaggio naturale permette ai motori di ricerca di essere più intelligenti, ai chatbot di essere più utili e l’accessibilità per le persone con disabilità di migliorare enormemente (per te Alexa o l’assistente di Google sono strumenti congeniali a cercare ricette mentre cucini, a cambiare canzone mentre sei sotto la doccia; ma per chi ha disabilità visive, queste sono tecnologie che cambiano il modo di vivere, in meglio).

Altri casi d’uso di IA per le aziende oggi, sono:

  • Aggregazione intelligente di dati
  • Previsione comportamentale del consumatore lungo il customer journey e suggerimenti sugli interessi
  • Messaggi pubblicitari e di marketing personalizzati
  • Servizio clienti personalizzato.

Per conoscere chi produce soluzioni di Artificial Intelligence in Italia dal 9 al 13 maggio 2022 ci sarà AI Week, l’evento esclusivamente online dedicato all’Intelligenza Artificiale.

Il codice da inserire per avere uno sconto del 20% sull’acquisto del ticket con pagamento con Carta di Credito è: SPREMUTEDIGITALI.

Cinque giornate tutte dedicate a use cases di numerosi speaker che, risolti, saranno offerti agli attori di questa edizione per la soluzione di loro specifici problemi. Una vera occasione per le aziende innovative, o che vogliono innovare, per i manager, gli imprenditori, i liberi professionisti dislocati in ogni zona d’Italia.

Date e orari degli interventi nella piattaforma www.aiweek.it


Casi d’uso di Intelligenza Artificiale: alcuni esempi per settore

Diamo ora un’occhiata ai casi d’uso d’IA in alcune delle principali aree di business delle aziende in Italia.

Utilizzo dell’intelligenza artificiale nel retail

intelligenza artificiale retail
L’utilizzo di algoritmi di intelligenza artificiale nel mondo del Retail, facilita le vendite e incrementa i profitti.

L’AI sta già influenzando il settore commerciale, e continuerà a farlo. Secondo uno studio di Harvard Business Review, le aziende che utilizzano l’intelligenza artificiale per le vendite possono aumentare i propri contatti di oltre il 50%, ridurre i tempi di chiamata del 60-70% e ottenere riduzioni dei costi del 40-60%.

Leggendo questi dati, è chiaro che se la tua azienda vuole migliorare le vendite, meglio che inizi a interessarsi di intelligenza artificiale, seriamente.

Alcuni esempi di come l’intelligenza artificiale è utilizzata nel settore vendite:

  • Previsione della domanda: l’intelligenza artificiale permette la creazione di accurate proiezioni di vendita automatizzate basate sulle interazioni con i clienti e sui risultati storici.
  • Punteggio lead: cioè definire le priorità dei lead in base alla probabilità di conversione. Con l’intelligenza artificiale, l’algoritmo può classificare le opportunità di acquisto o i lead grazie alle informazioni storiche di un cliente, alle risposte ai post sui social media, alle preferenze emerse tra le interazioni con il customer care.
  • Chatbot e e-mail personalizzate: si dice che i chatbot aumentino le vendite in media del 67% . Possono aiutare ad avviare la conversazione inviando un messaggio personalizzato, rendendo più semplice l’interazione. Oppure gli algoritmi di intelligenza artificiale possono creare e-mail personalizzate, per evitare invii manuali e personalizzati per ogni tipologia di lead o cliente.

Utilizzo dell’intelligenza artificiale nel marketing

intelligenza artificiale customer journey
L’intelligenza artificiale migliora il customer journey e a mappare il percorso di un utente dall’inizio.

Con l’intelligenza artificiale, i professionisti del marketing possono acquisire una visione più approfondita dei consumatori in target. I dati ottenuti possono essere utilizzati per aumentare le conversioni riducendo al contempo il carico di lavoro dei team di marketing.

Ecco alcuni esempi di come l’intelligenza artificiale è integrata nel marketing:

  • Migliori esperienze Conversion Rate Optimization – CRO e siti web personalizzati: mentre l’intelligenza artificiale è ancora lontana dall’essere in grado di costruire siti web da zero, può aiutare a migliorare l’esperienza dei visitatori (UX) attraverso la personalizzazione intelligente.

Gli algoritmi intelligenti possono aiutare nella personalizzazione di:

  • Esperienza sul sito web: la posizione di un singolo utente, i dati demografici, il dispositivo, l’interazione… vengono analizzate utilizzando l’intelligenza artificiale, che riesce così a restituire le offerte o i contenuti più rilevanti.
  • Notifiche push: le notifiche push possono essere personalizzate per i singoli utenti, assicurando che ricevano il messaggio più pertinente, nel momento più giusto.
  • Riconoscimento delle immagini: grazie agli algoritmi è possibile dedurre il significato da immagini digitali, video e altri input visivi. Credo tu abbia presente Google Lens…
    I marketers possono utilizzare l’intelligenza artificiale per analizzare la miriade di immagini pubblicate ogni giorno sui social network, e ottenere informazioni su come e dove vengono utilizzati i prodotti o i servizi.
  • SEO: nell’ottimizzazione, il termine “volume di ricerca” ci informa quante sono le persone che stanno cercando determinati termini o frasi, mentre sono alla ricerca di articoli o servizi. Gli algoritmi di apprendimento automaticoMachine Learning – vengono utilizzati per comprendere meglio l’intento alla base dell’utilizzo dei termini di ricerca.

Utilizzo dell’intelligenza artificiale nell’assistenza clienti

Risolvere tempestivamente i problemi è, oggi, uno dei modi più efficienti per soddisfare il consumatore. Tuttavia, per le aziende in crescita è difficile stare dietro a tutte le richieste. L’intelligenza artificiale introdotta nei team customer care migliora sicuramente l’esperienza dei clienti.

Come utilizzare l’intelligenza artificiale nell’assistenza clienti e aiutare l’azienda a crescere?

  • Chatbot per servizio clienti front office: i chatbot basati sull’intelligenza artificiale possono assistere un alto numero di consumatori 24 ore su 24, 7 giorni su 7, senza che dietro ci sia una persona; vengono infatti utilizzati per interagire con i clienti soprattutto nel primo incontro.
    Il chatbot, in questo modo, oltre a funzionare come assistente, aiuta a raccogliere i dati e a identificare le esigenze delle persone, garantendo che abbiano le risposte che cercano. Allo stesso tempo, riduce i tempi di attesa e la quantità di tempo impiegata dal reparto commerciale.
  • Voicebot: riducono il numero di chiamate, Sono in grado di ascoltare il chiamante, interpretarne l’umore e rilevare la gravità della situazione. Un voicebot, similmente a un chatbot, può essere addestrato per offrire risposte a domande comuni da solo, in formato vocale.
    Poiché sono in grado di comprendere le query, possono anche essere utilizzati per migliorare la categorizzazione delle chiamate e assicurarsi che i chiamanti si colleghino al reparto più appropriato.

Utilizzo dell’intelligenza artificiale nelle risorse umane

casi d'uso intelligenza artificiale e risorse umane
In un contesto del lavoro sempre più ibrido, l’intelligenza artificiale è il supporto per gli HR Manager del prossimo futuro.

Gli HR Manager devono confrontarsi con un’ecosistema molto differente rispetto a prima della pandemia di COVID-19. Poiché la forza lavoro ibrida e remota continua ad aumentare, il recruiting virtuale, nonché una maggiore enfasi su diversità e inclusione, hanno introdotto nuove dinamiche e rafforzato quelle esistenti.

Sono necessarie nuove piattaforme e tecnologie per rimanere competitivi e l’IA è al centro di questa crescita.

Ecco alcuni usi attuali dell’IA nelle risorse umane:

  • Analisi dei profili dei candidati: molte aziende hanno investito nell’intelligenza artificiale per facilitare il processo di assunzione. Utilizzando l’IA, i responsabili delle risorse umane possono analizzare le esperienze lavorative passate e gli interessi di un potenziale candidato, abbinandolo ai ruoli migliori.
  • Analisi della rete organizzativa: per aiutare la tua azienda a diventare più sostenibile e di successo, l’IA può essere utilizzata per analizzare le relazioni formali e informali nell’azienda, che possono aiutare a sviluppare strategie aziendali che aumentano lo scambio di informazioni.

Utilizzo dell’intelligenza artificiale nella digital transformation

L’intelligenza artificiale nelle operazioni aziendali aiuta a percorrere la strada verso una trasformazione digitale di successo. Inoltre, la necessità di agilità, ha reso le operazioni complesse, rendendo difficile per gli esseri umani tenere il passo.

Gli effetti di un utilizzo dell’intelligenza artificiale in questo ambito sono:

  • Processi IT migliorati: le aziende possono risparmiare tempo e soldi con l’intelligenza artificiale e l’utilizzo dell’apprendimento automatico. Automatizzare la sicurezza informatica e le attività di manutenzione del software, per esempio, è un modo per rilevare possibili minacce più velocemente degli esseri umani, riducendo di molto il rischio di attacchi informatici.
  • Trasformazione digitale: a livello globale, le aziende stanno adottando attivamente tecnologie avanzate. I processi aziendali vengono automatizzati digitalizzandoli, e quindi consentendo agli utenti di utilizzare app basate sulla nuova tecnologia.
    L’utilizzo della robotica e della tecnologia Blockchain può aiutare a gestire le informazioni, i contratti, gli aspetti finanziari, l’Intranet aziendale e i rapporti con le persone, esterne o interne all’azienda.

Implementare l’intelligenza artificiale in azienda, accelera la crescita

intelligenza artificiale accelera crescita aziendale

Come abbiamo appena visto Intelligenza Artificiale e Machine Learning hanno rivoluzionato, e continueranno a rivoluzionare, le aziende.

Dall’IT alle vendite, l’implementazione dell’IA nelle aziende riduce il tempo dedicato ad attività ripetitive, migliora la produttività dei dipendenti e perfeziona l’esperienza complessiva del cliente. Aiuta anche a evitare errori e a rilevare potenziali crisi, a un livello irraggiungibile per l’uomo.

Non c’è da stupirsi se le aziende che hanno già fatto un passo verso questa direzione, accelereranno di molto la loro crescita, superando la maggior parte dei competitors.

E tu cosa aspetti? Approfitta di AI Week, dal 9 al 13 maggio 2022, per apprendere tutti i casi d’uso dell’intelligenza artificiale esclusivamente online.

AI Week: l’evento per approfondire i casi d’uso dell’intelligenza artificiale

L’AI Week conferma l’intenzione degli organizzatori, Giacinto Fiore e Pasquale Viscanti, di qualificarsi come il “luogo nel quale le soluzioni delle imprese in ambito Artificial Intelligence possano essere raccontate ai manager imprenditori che cercano soluzioni di AI applicate al loro business”.

Le aree che accolgono gli use cases – spiega Giacinto Fiore – sono Marketing e vendita, AI business intelligence, Customer service, Manutenzione predittiva, Produzione.

Tutte aree nelle quali l’Artificial Intelligence trova grandi applicazioni, da quelle che cercano nuovi potenziali clienti a quelle che generano i contenuti grazie ad algoritmi di GPT-3; a quelle che forniscono agli algoritmi della AI i dati aziendali per vedere restituita la possibilità di prendere decisioni più accurate, anche prevedendo quale impatto avranno.

Ancora, quelle che hanno a cuore la gestione del rapporto con i clienti, fino a essere il loro “orecchio artificiale” capace di interpretare una telefonata, una e-mail, una chat che intercetti le intenzioni, ma anche le emozioni del cliente, in modo da suggerire all’”operatore umano” la risposta più giusta.

L’intelligenza artificiale è un supporto all’uomo.


Per partecipare ad AI Week, non dimenticarti di inserire il codice SPREMUTEDIGITALI al momento dell’acquisto per avere uno sconto del 20% sul ticket con pagamento con Carta di Credito.


Il programma di AI Week

L’edizione 2022 conta presenze illustri:

  • Luciano Floridi, Ordinario di Filosofia ed Etica dell’informazione presso l’Oxford Internet Institute dell’Università di Oxford, dove è direttore del Digital Ethics Lab, nonché professore di Sociologia della Comunicazione presso l’Università di Bologna;
  • Federico Faggin, inventore e imprenditore italiano naturalizzato statunitense, capo progetto dell’Intel 4004 e responsabile dello sviluppo dei microprocessori 8008, 4040 e 8080 e delle relative architetture;
  • Massimo Chiriatti, Chief Technical & Innovation Officer di Lenovo;
  • Barbara Cominelli, CEO di JLL Italy;
  • Alessio Lorusso, CEO e Founder di Roboze.

Propedeutiche, le tavole rotonde “Ore 16,00”, di avvicinamento alla settimana dell’Intelligenza Artificiale, per il confronto con il mondo delle aziende che producono soluzioni di AI, il mondo della ricerca universitaria, il mondo delle associazioni di categoria, il mondo delle Enterprises.

Date e orari degli interventi nella piattaforma www.aiweek.it

Casi d’uso di Intelligenza Artificiale per accelerare la crescita delle aziende

Contatti

Via Prisciano, 72 - 00136 Roma

Articolo aggiunto ai tuoi preferiti

.

0:00:00

0:00:00

Condividi questo contenuto su: