Future Trends & Tech

Apple annuncia podcast a pagamento

Servizio a pagamento apple

Nuova piattaforma podcasters e creatori

L’evento Spring Loaded di Apple, che si tiene online a causa della pandemia, vede Tim Cook a presentare le nuove funzionalità dei prodotti in uscita. Finalmente arriva, dopo una fase di beta l’aggiornamento iOs 14.5 che porterà funzionalità importantissime, come l’aggiornamento dei termini e condizioni sulla privacy, per la quale è in faida con Facebook.

Ma la novità più eclatante è il servizio di Podcasting a pagamento che propongono, il quale da maggio sarà disponibile in 170 paesi nel mondo al costo di 19.99 euro annui.

Novità per il business

“Quindici anni fa, Apple ha reso i podcast mainstream, offrendo ai creatori una piattaforma aperta e premier per informare, intrattenere e ispirare centinaia di milioni di ascoltatori in tutto il mondo” – La dichiarazione di Eddy Cue, vicepresidente della Internet Software service di Apple. “Oggi, siamo entusiasti di presentare questa nuova e potente piattaforma ai creator di tutto il mondo e non vediamo l’ora di sapere cosa ne faranno”.

Saranno disponibili contenuti dei media di vario genere tra cui Los angeles Times e Npr e the athletic, ma anche sony music entertainment. La scommessa della Apple è quella di provare a fornire una piattaforma smart e professionale per tutti gli aspiranti, che riprogetta l’esperienza del podcasting, sia per i consumatori che per i creatori. A questi ultimi l’azienda di Cupertino fornisce un sito apposito con contenuti e guide per introdurli sempre di più nel mondo e nelle novità e caratteristiche aggiunte sulla sua piattaforma.

Riuscirà a prendersi una fetta di un mercato che fino a poco tempo fa è stato considerato l’emblema del gratuito?

Apple annuncia podcast a pagamento

Iscriviti alla newsletter per leggere contenuti sempre freschi ed energetici

Articolo aggiunto ai tuoi preferiti

.

0:00:00

0:00:00

Condividi questo contenuto su: