Future Trends & Tech

Xiaomi, l’azienda cinese entra nel mercato degli Smart Glasses

Xiaomi Smart Glasses

Xiaomi, l’azienda cinese entra nel mercato degli Smart Glasses. Il colosso dell'hi-tech e il suo rivoluzionario progetto in via di sviluppo

Xiaomi ha svelato al mondo i suoi occhiali intelligenti che mirano a sostituire gli smartphone nel prossimo futuro. Chiamati semplicemente Xiaomi Smart Glasses, sembrano un paio di normali occhiali trasparenti. Tuttavia, sono dotati di “tecnologia a guida d’onda ottica microLED” per le capacità di visualizzazione dell’obiettivo. 

L’azienda afferma che il suo nuovo e primo paio di occhiali intelligenti può essere utilizzato per chiamare, navigare, visualizzare messaggi, scattare foto e molto altro.

Un display microLED da 0,13 pollici, più piccolo di un chicco di riso, è nascosto nella cornice degli Smart Glasses. Come gli OLED, i pixel microLED sono illuminati individualmente e consentono display più luminosi e neri più profondi. Il chip che alimenta il display misura solo 2,4 mm x 2,02 mm. Al centro di tutto c’è un processore ARM quad-core e un sistema operativo Android.

Xiaomi afferma di aver optato per un display monocromatico in grado di raggiungere una luminosità massima di due milioni di nit. Attraverso la riflessione e la diffusione della lente a guida d’onda ottica, l’occhio umano può vedere un display molto più grande.

Il processo di rifrazione comporta il rimbalzo dei raggi di luce innumerevoli volte, consentendo all’occhio umano di vedere un’immagine completa e aumentando notevolmente l’usabilità mentre si indossa. Tutto questo viene fatto all’interno di una singola lente, invece di utilizzare complicati sistemi di lenti multiple, specchi o mezzi specchi come fanno altri prodotti.

Xiaomi, quando arriveranno sul mercato questi Smart Glasses?

La società sta proponendo il suo nuovo concetto di occhiali intelligenti come un dispositivo indossabile intelligente indipendente; insomma non un display per smartphone secondario. Nel complesso, gli Xiaomi Smart Glasses integrano 497 componenti, inclusi sensori in miniatura e modelli di comunicazione. Lo staff tecnico ha anche implementato la logica di interazione negli occhiali per ridurre al minimo le interruzioni non necessarie e visualizzare solo le informazioni chiave. L’assistente vocale XiaoAI dell’azienda è il metodo di interazione principale con gli occhiali.

Per l’imaging, gli occhiali intelligenti ospitano una fotocamera da 5 MP sulla parte anteriore. L’indicatore luminoso accanto alla fotocamera si illumina quando la fotocamera è in uso per indicare che è in corso lo scatto di foto. C’è anche un microfono integrato che utilizza un algoritmo di traduzione proprietario per le traduzioni in tempo reale e la trascrizione dell’audio in testo.

Poiché si tratta di occhiali concettuali, non ci sono notizie sulla loro effettiva disponibilità. Xiaomi probabilmente non li porterà sul mercato, ma è possibile che l’azienda stia immaginando un prodotto futuro che potrebbe integrare tutta questa tecnologia.

Xiaomi, l’azienda cinese entra nel mercato degli Smart Glasses

Iscriviti alla newsletter per leggere contenuti sempre freschi ed energetici

Articolo aggiunto ai tuoi preferiti

.

0:00:00

0:00:00

Condividi questo contenuto su: