Future Trends & Tech

TikTok rimuove più di sette milioni di presunti account di minori

Tik Tok banna underaged

TikTok ha rimosso più di sette milioni di utenti underaged dalla sua piattaforma e ha deciso di implementare tecnologie per scoprire i falsi.

Nel primo trimestre dell’anno la piattaforma di video-sharing ha rimosso più di sette milioni e trecento mila account di presunti minori.

TikTok ha dichiarato che gli utenti sotto i tredici anni, età legale per entrare sul social cinese, sono solo l’1% del bacino totale.

Questa è la prima volta che il colosso ha pubblicato dati così chiari in un report sul rispetto delle linee guida per la community.

Sperano che la notizia sugli utenti minori possa “aiutare l’industria ad andare avanti in termini di responsabilità e trasparenza riguardo la sicurezza degli utenti”.

Per la stessa ragione sono stati rimossi sessantuno milioni di video,

TikTok, anche in seno alle cause legale dai diversi paesi ha adottato una politica più astringente e tecniche nuove per tenere fuori i ragazzi troppo piccoli, ma soprattutto per proteggere quelli che invece possono entrare di diritto.

“In modo da continuare a rafforzare il nostro approccio per tenere TikTok come un luogo per persone di 13 anni e più, desideriamo esplorare nuove tecnologie che possano permettere un cambio così grande da impattare su tutta l’industria dei social media”.

La problematica fondamentale è che per utilizzare questo genere di tecnologia sono necessarie enormi quantità di dati, che spesso spaventano gli utenti e a buona ragione, perché andrebbero ad analizzare dati di ragazzi e ragazze minorenni, e anche per questo c’è una causa in corso.

In futuro si vedrà un cambiamento di rotta?

TikTok rimuove più di sette milioni di presunti account di minori

Iscriviti alla newsletter per leggere contenuti sempre freschi ed energetici

Articolo aggiunto ai tuoi preferiti

.

0:00:00

0:00:00

Condividi questo contenuto su: