New Ways of Working

Post-Pandemia, come affrontare il new ways of working in futuro?

new ways of working

Post-Pandemia, come affrontare il new ways of working in futuro? Idee e consigli per le aziende nell'ottica di una ripartenza post pandemia

In un recente sondaggio, sembra buona parte dei dipendenti potranno lavorare da remoto anche una volta che l’emergenza da COVID-19 sarà rientrata. La maggior parte delle organizzazioni ha avuto mesi per lavorare sull’esperienza di lavoro a distanza per mantenere i dipendenti produttivi e coinvolti, ma molti ancora considerano le configurazioni del new ways of working come temporanee.

Tuttavia il cambiamento è stato incredibile e si sono rese necessarie una serie di nuove regole per cercare di dare ai lavoratori il supporto necessario per affrontare i nuovi modi di lavorare.

  1. La comunicazione è importante e bisogna fare attenzione ai segni di disagio nei tuoi dipendenti. Per questo si devono sostenere i lavoratori e cercare di includerli nei processi decisionali e nei discorsi su argomenti sensibili.
  1. Bisogna assicurarsi che i dipendenti dispongano della tecnologia di cui hanno bisogno per essere produttivi. Anche se ci sono a disposizione decine di dispositivi non bisogna dare per scontato che il loro utilizzo sia chiaro a tutti; nel caso non lo fosse si dovrà provvedere a fornire anche l’adeguata formazione.
  1. Promuovere il dialogo tra le parti dell’azienda. L’ideale è coinvolgere tutti e cercare di avere un approccio bidirezionale al cambiamento e ai rapporti tra dipendenti e dirigenti.
  1. La fiducia è tutto e la cosa migliore che si può fare in questo momento è credere nei dipendenti e nelle loro possibilità.

New ways of working, cosa ci ha insegnato la pandemia?

  1. Rafforzare i valori organizzativi. Ora come non mai è importante prendersi cura dei dipendenti per un periodo di tempo prolungato. Dai loro dei valori e fai capire quanto siano importanti per l’azienda. Il suggerimento è quello di incoraggiare i comportamenti corretti e denunciare quelli non etici. Pensa al benessere lavorativo e all’impatto psicologico delle tue decisioni e del tuo lavoro.
  1. Usa gli obiettivi per creare chiarezza.Ci si deve concentrare su ciò che i dipendenti dovrebbero realizzare ed enfatizzare i progetti e gli obiettivi per coinvolgere in maniera più profonda le persone. Un dipendente sicuro dell’importanza del proprio lavoro sarà meno ansioso e insicuro.
  1.  Concentrati sugli output e non sui processi. Se il Modern Workplace ci ha insegnato qualcosa è che non conta il come vengono fatte le cose ma il risultato ottenuto. Lasciare la libertà nell’esecuzione ed essere chiaro sui risultati porterà i lavoratori a lavorare in maniera più flessibile e autonoma a beneficio della produttività.
  1. Un riconoscimento efficace motiva e sprona alla produttività. I segni di apprezzamento e le opportunità di crescita sono sempre vantaggiose per l’azienda. Per fare questo bisogna conoscere a fondo la propria forza lavoro, per questo è bene potenziare il dialogo e il rapporto con i dipendenti. 

9. Incoraggiare l’innovazione. Conoscere e sostenere i cambiamenti e le innovazione è il primo modo per migliorare i processi produttivi. 

In un contesto lavorativo che cambia in tempi sempre più rapidi occorre che i dirigenti ripensino completamente il loro rapporto con la forza lavoro e con il loro benessere. Per questo le più grandi aziende del mondo stanno seguendo la rotta del new ways of working ridisegnando completamente i valori e i rapporti all’interno della propria azienda.

Post-Pandemia, come affrontare il new ways of working in futuro?

Iscriviti alla newsletter per leggere contenuti sempre freschi ed energetici

Articolo aggiunto ai tuoi preferiti

.

0:00:00

0:00:00

Condividi questo contenuto su: