Future Trends & Tech

Ministero delle Finanze tedesco: Accordo su Web e Minimum Tax

Accordo Europa Usa Multinazionali

Si è finalmente giunti ad un accordo tra i paesi europei e gli USA sull'aliquota minima per le multinazionali e la web tax da implementare.

Ci sarà un accordo sulla tassa minima per le multinazionali ed una Web Tax.

L’accordo è previsto per l’estate. A dichiararlo è il ministro tedesco per le finanze: Scholz.

La proposta consiste in un’aliquota minima del 15% per le società, ed è stata avanzata nella notte dagli Usa “è davvero un grande progresso”.

L’accordo è una delle vie più plausibili e praticabili per la riforma della tassazione a livello globale per contrastare la corsa fiscale al ribasso delle grandi piattaforme digitali.

La proposta americana, ossia fissare una tassa di almeno il 15% sui profitti delle multinazionali potrebbe essere, secondo il blocco europeo un buon compromesso.

La questione chiave non è quanto, ma avere un accordo politico per far si che questo quanto, seppur minimo esista, e si possa applicare.

Durante la riunione del G20 a Venezia, a inizio luglio questo sarà possibile, e si insiste, nei toni delle consultazioni politiche su quanto sia importante raggiungere un compromesso sul pilastro della tassazione digitale.

La decisione giunge particolarmente unanime e sarà un fondamentale punto di svolta per contrastare l’egemonia dei giganti di e-commerce che desiderano e si ingegnano per avere carichi fiscali sempre più leggeri.

Ministero delle Finanze tedesco: Accordo su Web e Minimum Tax

Iscriviti alla newsletter per leggere contenuti sempre freschi ed energetici

Articolo aggiunto ai tuoi preferiti

.

0:00:00

0:00:00

Condividi questo contenuto su: