Future Trends & Tech

Manager lascia il posto dopo aver guadagnato con i Dogecoin

Manager

Questa settimana la criptovaluta ha visto le azioni crollare del 30%, ma dall’inizio del 2021 il prezzo è salito del 1000%.

È successo alla Goldman Sachs, un senior manager di Londra ha lasciato il suo lavoro alla banca d’investimento dopo aver ricavato milioni dai Dogecoin, la criptovaluta meme che è irrotta nel mercato nel 2013 ma che dall’inizio del 2021 ha fatto un salto immenso nel suo valore.

Aziz McMahon ha dato le sue dimissioni subito dopo lo Spike di valore, ora che la moneta si è vista anche supportare da illustri personaggi del mondo pop, incluso Elon Musk, Snoop Dogg, e Gene Simmons.

La criptovaluta, nata come presa in giro del bitcoin dagli ingegneri dell’IBM e di Adobe nel 2013, ha fatto schizzare il suo valore monetario durante la recente speculazione di crypto.

C’è chi dice che l’investimento in Dogecoin sia valsa una piccola fortuna a molti imprenditori, e nella fattispecie ad Aziz, ma alcuni analisti avvertono che i prezzi attuali potrebbero essere sostenuti esclusivamente dalla speculazione sulle Crypto.

E aggiungono: “non c’è veramente alcun valore intrinseco, che non significa che le persone non dovrebbero conferirgliene, perché il valore estrinseco è presente, ma di intrinseco, beh, non c’è niente”.

“Una persona dovrebbe comprarli solo se è preparata a perdere tutti i soldi”.

Come si evolverà la situazione è ancora un dilemma, soprattutto finché la speculazione è alta.

Cautela, ci vuole decisamente cautela.

Manager lascia il posto dopo aver guadagnato con i Dogecoin

Iscriviti alla newsletter per leggere contenuti sempre freschi ed energetici

Articolo aggiunto ai tuoi preferiti

.

0:00:00

0:00:00

Condividi questo contenuto su: