Future Trends & Tech

Google sta per lanciare “Heads Up”, l’App che ci ricorda di fare attenzione all’ambiente che ci circonda

Da quello che si sa dalle poche informazioni in circolazione, attivando la nuova funzione “salva vita”, il dispositivo invierà automaticamente una notifica quando il GPS rileverà che l’utente è in movimento con lo schermo acceso del telefono.

Potrà sembrare scontato dirlo ma quando si cammina si dovrebbero tenere gli occhi sulla strade e non sullo smartphone. Non è però un’affermazione così banale e infatti, andando su YouTube, ci sono decine e decine di video di gente che cammina per strada con lo sguardo fisso sul telefono che, prima o poi, andrà a sbattere contro un palo, urterà contro qualcuno o inciamperà in un marciapiede. A volte può addirittura capitare che, in pieno stile cartone animato, qualcuno finisca in una fontana o, molto peggio, in un tombino.

Può sembrare divertente ma in alcuni casi può rappresentare un vero e proprio pericolo mortale per le persone coinvolte.

Forse, il problema è più grave di quanto sembra ed è per questo che addirittura Google ha pensato di lanciare Heads Up, una nuova funzione che inviterà le persone a guardare in alto mentre si cammina con il telefono in mano. Potrebbe sembrare tutto un grande scherzo ma in realtà è tutto vero e, visto l’aumentare di incidenti come quelli di cui abbiamo già parlato, forse questa nuova funzione potrebbe addirittura salvare delle vite.

Da quanto dicono gli esperti di tecnologia, l’impostazione Heads Up dovrebbe arrivare con i prossimi aggiornamenti e dovrebbe essere posizionata nella sezione “Riduci interruzioni” tra le  impostazioni del vostro smartphone. Non è ancora chiaro se tutti i dispositivi Android potranno usufruire dell’aggiornamento ma probabilmente ne avremo la conferma durante i giorni in cui verrà rilasciato ufficialmente.

Da quello che si sa dalle poche informazioni in circolazione, attivando la nuova funzione “salva vita”, il dispositivo invierà automaticamente una notifica quando il GPS rileverà che l’utente è in movimento con lo schermo acceso del telefono. Non è ancora chiaro se sarà impostato con tutte le App o interesserà solo alcune di esse come i social e i programmi di messaggistica, che sono tra i primi responsabili delle distrazioni comuni.

Sembra un grande scherzo eppure è Google stesso che sembra piuttosto legato a questo nuovo aggiornamento; certo, la raccomandazione è di fare attenzione all’ambiente circostante è sempre valida ma forse se a ricordarcelo fosse il nostro telefono potrebbe avere un impatto diverso sulle persone. 

Se qualcuno di voi credeva di essere abbastanza grande per il classico “fai attenzione quando attraversi”, sembra proprio che il vostro smartphone non sia dello stesso avviso; del resto nessuno di voi vorrebbe farsi male seriamente o finire in rete su qualche video accompagnato dalle buffe onomatopee delle caduta.

A conti fatti, Heads Up rappresenta la mamma che si raccomanda con voi di fare attenzione quando siete in giro con i vostri amichetti, anche se avete 30 anni e i vostri amichetti sono i colleghi con i quali condividete le gioie e i dolori del vostro lavoro.

Che si tratti di un eccesso di istinto materno o di una “burla” dei programmatori nei confronti degli utenti distratti, se la funzione diventerà davvero realtà vuol dire che molte persone hanno subito spiacevoli incidenti (a piedi) perché distratti dal telefono.

Non ci sono altre informazioni riguardo Heads Up e la sua probabile data di uscita. Intanto che attendiamo, però, voi prestate sempre attenzione all’ambiente circostante e soprattutto tenete gli occhi sulla strada.

Google sta per lanciare “Heads Up”, l’App che ci ricorda di fare attenzione all’ambiente che ci circonda

Iscriviti alla newsletter per leggere contenuti sempre freschi ed energetici

Articolo aggiunto ai tuoi preferiti

.

0:00:00

0:00:00

Condividi questo contenuto su: