Future Trends & Tech

Assunzioni nella Royal Mail, in servizio i primi droni per le consegne

Royal Mail, droni per le consegne

La Royal Mail sta sperimentando un servizio di droni per le consegne in modo da aiutare postini e postine nel loro lavoro

La Royal Mail sta sperimentando sul campo l’utilizzo dei droni per la consegna della posta. In caso che l’operazione abbia successo questa nuova modalità di consegna potrebbe essere utilizzata in tutto il Regno Unito.

Un tipo di consegna del genere è il primo tentativo di utilizzo di un drone programmato per attraversare in volo uno spazio senza terra ferma, tra il Regno Unito, appunto, e l’arcipelago di cui sopra.

Se l’esperimento avrà successo i droni supporteranno attivamente il lavoro di postine e postini in tutto il Regno Unito; un grande aiuto per consegnare pacchi e posta regolarmente sulle isole e nei posti più remoti e difficilmente raggiungibili.

Royal Mail, l’efficienza prima di tutto

Dalle prime prove sembra che un drone riesca a trasportare fino a 100kg di peso alla volta; l’equivalente di un giro di consegne tipo che effettuano più o meno regolarmente i postini umani. Per quanto riguarda il trasporto locale, in questo caso sui diversi punti delle isole Scilly, verrà impiegato un drone più piccolo e più scattante ma con una portata minore.

La rotta di volo autonoma prevede un percorso di circa 113 km prima di raggiungere la sua destinazione finale. Gli esperti stanno cercando di capire come potrebbero reagire questi dispositivi in caso di maltempo o altre complicanze di qualsiasi natura che potrebbero sorgere durante il tragitto. Gli studi valuteranno anche i consumi di carburante ed eventuali modifiche da fare in base alle emissioni delle operazioni di consegna.

L’obiettivo dell’efficientissima Royal Mail è quello di rendere ancora più efficienti i servizi offerti e impiegate tecnologie sempre migliori e sempre più innovative.

L’idea è nata anche grazie all’emergenza sanitaria che ha  visto una crescita vertiginosa della consegna di pacchi; per questo le poste inglesi vogliono ampliare la loro schiera di postini con i droni, in modo da avere sempre più “personale” disponibile per soddisfare tutte le esigenze del cliente.

Assunzioni nella Royal Mail, in servizio i primi droni per le consegne

Iscriviti alla newsletter per leggere contenuti sempre freschi ed energetici

Articolo aggiunto ai tuoi preferiti

.

0:00:00

0:00:00

Condividi questo contenuto su: