Future Trends & Tech

CyberDog, il cane robot di Xiaomi arriva sul mercato

CyberDog Xiaomi

CyberDog, il cane robot di Xiaomi arriva sul mercato. Il cucciolo metallico del colosso cinese è pronto a dichiarare guerra alla concorrenza

Xiaomi sta per lanciare sul mercato un nuovo robot chiamato CyberDog. Certo, questo sembra assomigliare parecchio al robot Spot di Boston Dynamics ma viene venduto a un prezzo nettamente inferiore. 

CyberDog è la prima incursione dell’azienda nel settore della “robotica quadrupede” che sta cercando di spingere molto in questa direzione.

Alimentato da Jetson Xavier A.I. di Nvidia, il robot incorpora i servomotori sviluppati internamente da Xiaomi che gli conferiscono una buona mobilità e una velocità massima di 3,2 metri al secondo. Può persino eseguire mosse complesse come i salti mortali.

Il cane robot include anche un sistema di sensori di visione per la navigazione e il tracciamento autonomo degli oggetti. Ciò significa che CyberDog può analizzare l’ambiente circostante in tempo reale, creare mappe di navigazione, tracciare la sua destinazione ed evitare ostacoli.

CyberDog, un cucciolo di cane hi-tech

Altre caratteristiche includono tre porte di tipo C e 1 porta HDMI per collegare strumenti come “un proiettore, una fotocamera panoramica, una telecamera di movimento, un lidar o altro. Cosa potrà fare un cane con strumenti del genere è ancora un mistero, però per chi volesse sono inclusi nel pacchetto.

CyberDog può anche diventare “semplicemente” un animale domestico robot con l’intelligenza integrata che gli consente di rispondere ai comandi vocali; il cucciolo metallico può essere anche controllarlo tramite un’app per smartphone, ma questo renderebbe l’esperienza “meno credibile”.

La società ha affermato che per ora sta rilasciando 1.000 unità di CyberDog agli ingegneri e appassionati di robotica di Xiaomi, nella speranza che insieme possano scoprire il pieno il suo potenziale.

Per i fortunati che potranno provare in anteprima il cucciolo robot dovranno sborsare 9.999 yuan cinesi (circa  1.540 dollari); certo una cifra importante ma sicuramente minore rispetto ai 74.500 dollari che Boston Dynamics sta addebitando per Spot. 

Comunque per capire se dietro questa differenza di prezzo ci sia la classica “fregatura”, bisognerà confrontare i due modelli e vederli in azione.

Boston Dynamics ha iniziato a vendere il suo quadrupede Spot dall’aspetto simile nel 2020 come assistente robot in grado di svolgere una serie di compiti in diversi settori. Alcune aziende hanno già testato il robot, tra cui Ford, che lo ha utilizzato per mappare una delle sue strutture; il produttore petrolifero norvegese Aker BP, che lo ha utilizzato per compiti come il lavoro di ispezione e la raccolta di dati.

Comunque Xiaomi ha investito molto su CyberDog; staremo a vedere se il cucciolo meccanico saprà mantenere le promesse dell’azienda o se alla fine toccherà andare in canile e adottare un cane vero, sicuramente meno “performante” ma molto più reale.

CyberDog, il cane robot di Xiaomi arriva sul mercato

Iscriviti alla newsletter per leggere contenuti sempre freschi ed energetici

Articolo aggiunto ai tuoi preferiti

.

0:00:00

0:00:00

Condividi questo contenuto su: