New Ways of Working

Dal Co-Living al Co-Working: scambio di vite tra studenti e lavoratori in Camplus

coliving e coworking

I coliving e i coworking sono il risultato che pensare diversamente le abitudini personali e professionali, è possibile.

Dal Co-Living al CoWorking: questa la grande innovazione lanciata da Camplus, presentando in anteprima il primo luglio una nuova sede, “Torino Regio Parco”.

I luoghi diventano ibridi e accolgono anche i lavoratori che si fermano per lunghi periodi.

coliving e coworking Camplus
La rete Camplus: un mix di coliving e coworking.

Cos’è Camplus

La rete Camplus è il più grande provider di housing per studenti universitari in Italia e propone soluzioni flessibili e differenziate per rispondere a ogni esigenza: collegi univeristari di merito, residenze e appartamenti per studenti universitari e young professional o soluzioni per breve permanenze di turisti, visiting professor e ricercatori.

Camplus nasce nel 2007 tra Fondazione C.E.U.R. (Centro Europeo Università e Ricerca) riconosciuta legalmente dal M.I.U.R. (Ministero dell’Università e della Ricerca) e Fondazione Falciola, nata nel 1995 come player di housing sociale con la Mission di favorire attraverso opere, spazi e servizi, una concezione formativa ed educativa all’abitare. Nel 2017 è avvenuta la fusione delle due Fondazioni che hanno così unito il ricco bagaglio di competenze acquisite in un trentennio di attività.

La rete Camplus da anni si fonda su una convinzione: l’accoglienza deve andare oltre l’offerta di spazi confortevoli ed essere capace di realizzare un percorso costruito sulla persona per accrescere le sue competenze e far emergere le sue doti migliori. È oggi presente in 13 città italiane: Milano, Torino, Bologna, Roma, Firenze, Ferrara, Palermo, Catania, Parma, Venezia, Padova, Cesena, Pavia e in Spagna a Pamplona.

La trasformazione in coliving e coworking nata con la pandemia

In questo periodo di pandemia, come tutti, Camplus si è interrogata sulla trasformazione in atto, puntando ad innovare i suoi servizi, guardando anche le abitudini personali e professionali in grande cambiamento: è ormai chiaro che lo spazio è una parola ormai messa in discussione come semplice luogo. In quell’intersezione tra Employee e Customer Experience, anche le organizzazioni oggi si stanno chiedendo cosa far diventare i loro uffici e, allo stesso tempo, dove e come sia possibile avere sedi diffuse tra case e nuovi spazi ancora non pensati come luoghi di lavoro.

Le strutture Camplus si trasformano, così, anche in più estese Community intergenerazionali; posti dopo lo studio, dove chi lavora continua a incontrare ragazzi universitari, usufruendo dei tanti interessanti servizi offerti dalle sedi. Luoghi vivi, campi della relazione, fatti da persone che vogliono sapere e allo stesso tempo vogliono saper fare e – soprattutto – innovare, arricchendosi di stimoli fuori dalla quotidiana realtà lavorativa. Grandi agorà di contaminazione tra università, startup, aziende, giovani lavoratori, in cui produrre cultura, eventi, impresa, legami sociali.

Un posto che in modo totalmente nuovo può concretizzare i “New Ways of Working” e i “New Ways of Learning”.

Qualcosa che non è più solo provider di housing per studenti e, allo stesso tempo, è qualcosa in più rispetto ai luoghi di Co-Working. Soluzioni che danno la possibilità di pensare che vivere semplicemente in più posti e sentirsi a casa, lavorando, sia non solo possibile, ma una nuova vera e propria modalità per stimolare nei professionisti la Corporate Entraprenership, grazie alla contaminazione costante tra background, settori, esperienze, età e appartenenze geografiche.

Una dimostrazione che pensare diversamente le nostre abitudini personali e professionali, dialogando anche con le città e facendo rigenerazione urbana, è possibile, ma guardando tra strade ancora non battute. 

Il Welfare in azienda è chiamato a guardare la grande innovazione di proposte come queste, e ragionare sul se e cosa può davvero creare un impatto vero nel benessere personale e organizzativo.

Dal Co-Living al Co-Working: scambio di vite tra studenti e lavoratori in Camplus

Iscriviti alla newsletter per leggere contenuti sempre freschi ed energetici

Articolo aggiunto ai tuoi preferiti

.

0:00:00

0:00:00

Condividi questo contenuto su: