Future Trends & Tech

Coinbase verso il debutto a Wall Street

Le Criptovalute si preparano al debutto in borsa, la quotazione avverrà a Wall street.

Coinbase, nota piattaforma di scambio delle valute digitali, si preannuncia pronta ad uno sbarco fiammeggiante, portandosi ad una valutazione di oltre cento miliardi di dollari, più della capitalizzazione sommata di New York Stock exchange e nasdaq insieme.

La società dieci anni fa non esisteva, ma ha raggiunto una cifra davvero stellare. L’attesa per la giornata di oggi è altissima e i bitcoin ne risentono, avanzando verso quotazioni di 61.000 dollari per unità.

Il futuro nel mercato

Coinbase è un test. Sarà sondare l’appetito degli investitori nelle criptovalute per verificare se sarà possibile che cambino radicalmente gli scenari mondiali.

L’approdo in borsa, in definitiva, potrebbe rassicurare i consumatori sull’efficienza e la sicurezza delle valute digitali e quindi dargli la spinta finale verso un più endemico utilizzo.

Coinbase stima di chiudere il trimestre tra i 730 e gli 800 milioni di dollari, il doppio di quanto ha guadagnato nel 2020. I ricavi si aspettano superino il totale dell’intero anno scorso di 1.3 miliardi di dollari.

Il fatturato di Coinbase è legato alle commissioni sui Bitcoin e quindi l’andamento dei titoli della società potrebbe essere esposto a quello della criptovaluta. Che inoltre potrebbe essere anche la sua più grande debolezza. L’uso di commissioni unito all’aumento di concorrenza potrebbe innescare una corsa al ribasso che distruggerebbe il guadagno per l’azienda. L’entusiasmo però è altissimo comunque e la società, perfettamente posizionata, non indugia e potrebbe essere leader della transizione alla Crypto Currency dei consumatori di massa.

Coinbase verso il debutto a Wall Street

Iscriviti alla newsletter per leggere contenuti sempre freschi ed energetici

Articolo aggiunto ai tuoi preferiti

.

0:00:00

0:00:00

Condividi questo contenuto su: