Marketing & Communication

Twitter ha acquisito Scroll, quale futuro per il celebre social?

Per quanto riguarda Scroll, il suo funzionamento è molto simile a quello di un qualsiasi ad blocker.

Arriva una nuova acquisizione in casa Twitter, il celebre social network ha comprato Scroll, piattaforma che viene utilizzata comunemente per leggere articoli senza la pubblicità e senza pop-up. L’obiettivo di questa acquisizione sembra essere quello di integrare il servizio in un pacchetto di abbonamenti per newsletter e altri servizi del genere.

Per quanto riguarda Scroll, il suo funzionamento è molto simile a quello di un qualsiasi ad blocker, solamente che l’applicazione condivide una parte del ricavato con chi gestisce i vari siti dando loro, quindi, un contributo economico.

In quest’ottica è chiaro che navigando sul web la pubblicità non piace agli utenti, ma è anche vero che chi crea contenuti digitali deve essere pagato, così come deve esserlo chi gestisce i siti e così via.

Twitter e Scroll, potenziali prospettive future

Ancora non ci sono dati certi su cosa accadrà a Scroll dopo l’acquisizione di Twitter ma, per il momento, sembra che sia stata bloccata in tutto il mondo la possibilità di creare nuovi account. Per chi già dispone di un proprio profilo, al momento, non dovrebbero esserci problemi.

Per quanto riguarda invece Nuzzel, il servizio gestito da Scroll che invia un riepilogo giornaliero delle news pubblicate dai profili seguiti dall’utente, lo stop è stato immediato e, probabilmente, verrà ripensato per essere integrato direttamente in Twitter.

Comunque, nonostante l’ultimo periodo non troppo roseo per Twitter, sembra che il team sia a lavoro continuamente per rinnovare completamente la piattaforma con l’obiettivo di sperimentare anche nuovi modi per monetizzare e nuove forme di advertising.

Dopo la svolta di Spaces e adesso quella di Scroll, sembra che molto presto potremo avere tra le mani una versione completamente rinnovata del celebre social dei “cinguettii”, nella speranza che gli operatori cerchino di mantenere il più possibile l’aura di professionalità e “serietà” che l’ha contraddistinto negli ultimi anni.

Nessuna informazione nemmeno riguardo al costo di acquisizione di Scroll ma sembra proprio che Twitter ultimamente non stia badando a spese per rinnovare la user experience e dare ai propri iscritti funzioni sempre nuove.

Twitter ha acquisito Scroll, quale futuro per il celebre social?

Iscriviti alla newsletter per leggere contenuti sempre freschi ed energetici

Articolo aggiunto ai tuoi preferiti

.

0:00:00

0:00:00

Condividi questo contenuto su: