Marketing & Communication

Twitter a pagamento: progetti per il futuro o solo un rumors della rete?

Twitter a pagamento

Twitter Blue, la versione a pagamento del celebre social potrebbe diventare realtà. Rumors e indizi che circolano in rete parlano chiaro

Twitter si evolve e lancia l’ipotesi di una versione a pagamento dal nome Twitter Blue.

Secondo un recente sondaggio gli utenti sono pronti a pagare una cifra per ottenere delle nuove funzionalità per il loro social preferito. Questa somma, spera lo stesso “uccellino”, dovrebbe essere esattamente di 2 dollari e 99 centesimi.

Secondo alcune frasi di Jane Manchun Won, uno degli sviluppatori più famosi di Twitter, dare la possibilità agli utenti di ricevere funzioni esclusive potrebbe incentivarli a pagare un abbonamento mensile di circa 3 dollari. Tra le innovazioni di Twitter Blue dovrebbero esserci: strumenti migliori per organizzare i segnalibri e la funzione “annulla” che permetterebbe di bloccare i tweet entro un certo periodo di tempo. 

Queste novità sono state introdotte per la prima volta nel 2020; ai tempi con un sondaggio veniva chiesto agli utenti quale novità avrebbero voluto per la celebre App.

Twitter Blue, dopo anni di rumors diventerà realtà?

A ragion del vero, sono anni che si vocifera di una presunta versione a pagamento di Twitter, soprattutto per genere maggiori entrata grazie agli abbonamenti. Altre indiscrezioni sono arrivate nell’estate del 2020 con alcuni “strani messaggi” sul sito ufficiale. Alcune dichiarazioni del team di Twitter, poi, hanno parlato di alcuni lavori in corso per una piattaforma a pagamento; la cosa, però, non è mai stata approfondita e queste dichiarazioni sembravano essersi concluse con un nulla di fatto.

Al momento non ci sono altre indicazioni che diano ragione o meno ai tweet di Jane Manchun Wo; però è facile capire come l’opzione di account a pagamento sia al vaglio da diverso tempo negli uffici del celebre social. Per adesso, comunque, non è chiaro se Twitter abbia considerato o meno queste opzioni nell’ultimo anno. La certezza è che qualcosa si sta muovendo e, forse, anche a fronte dei risultati non troppo brillanti del periodo pandemico, la piattaforma stia tentando un rinnovamento.

Probabilmente se ne saprà di più nei prossimi mesi, per adesso continuano a godere della versione base di Twitter  in attesa di poter provare le nuove funzionalità a pagamento.

Twitter a pagamento: progetti per il futuro o solo un rumors della rete?

Iscriviti alla newsletter per leggere contenuti sempre freschi ed energetici

Articolo aggiunto ai tuoi preferiti

.

0:00:00

0:00:00

Condividi questo contenuto su: