Marketing & Communication

Turchia: legge anti social-media passa al parlamento. A rischio la libertà d’espressione

turchia legge anti social media

Approvata in Turchia la legge anti social media che passa al parlamento. A rischio la libertà d'espressione e l’intero sistema di informazione indipendente.

La situazione in Turchia oggi: legge anti-social media passa al parlamento, è davvero a rischio la libertà di espressione.

In Turchia la legge anti-social è stata approvata

La proposta di legge (approvata oggi 29/07/2020) del partito di Recep Tayyip Erdogan, mira ad un maggiore controllo sui social media, e prevede che i colossi digitali abbiano un referente locale sul territorio turco, in grado di vigilare sui contenuti social e che, se necessario, sia pronto a rimuovere ciò che non è in linea con le norme vigenti dello stato.
È Significativo inoltre l’obbligo di un server sul territorio Turco per la gestione degli utenti nazionali. La legge è pensata infatti per limitare la libertà d’azione dei social con più di un milione di visitatori unici al giorno.
Denunciano però le associazioni umanitarie, è in grado di mettere a rischio non solo la libertà personale d’espressione, ma l’intero sistema di informazione libera e indipendente, non più in grado di sottrarsi al giogo dello stato, che avrebbe dalla propria parte già i principali media locali e gli imprenditori che li finanziano.

Turchia: legge anti social-media passa al parlamento. A rischio la libertà d’espressione

Iscriviti alla newsletter per leggere contenuti sempre freschi ed energetici

Articolo aggiunto ai tuoi preferiti

.

0:00:00

0:00:00

Condividi questo contenuto su: