Marketing & Communication

Generare trust: Cosa non fare per non perdere fiducia – parte 1

Generare Trust

La fiducia per una azienda è l'elemento fondante. Senza fiducia il valore estrinseco di un servizio cala a zero, è importante manterla salda.

La fiducia. Concetto meraviglioso per quanto sfuggente.

Ci vogliono anni per costruire un’immagine rispettabile e mezzo click per distruggerla totalmente.

È molto divertente vedere come spesso e volentieri si possano celare le cose più disgustose, ma basta un soffio e viene tutto a galla.

Oggi parliamo di cosa non fare assolutamente per mantenersi integri davanti ai clienti e ai consumatori

E vai col decalogo (più due)

Spararle grosse

Il termine tecnico è overselling, che significa? Millantare cose che poi non si avverano.

Non so se ti ricordi i coltelli di una certa marca che tagliano il granito.

Ecco, questo.

Esca e scambio

Ossia promettere qualcosa e poi trovarsene un’altra che non rispecchia ciò che abbiamo pagato.

Cioè funziona se sei un colosso come Wish e lo sai in partenza, ma è anche vero che la spesa è minima.

Se dovesse succedere una cosa del genere con importi di 200 euro, beh, la perdita di fiducia sarebbe l’ultimo dei problemi, e le mazze chiodate il primo.

Servizi come eBay e Amazon hanno fondato su questa sicurezza il loro impero.

Non ammettere i propri errori

Il fatto non è tanto scaricare responsabilità, ne tantomeno avere ragione, ma fare una cosa del genere davanti a un cliente vuol dire che per una volta lo hai tradito, e non tornerà più se vede l’arroganza di fondo.

Non spedire

Credo che si spieghi da sola

Non riuscire a comunicare

Se per qualsiasi ragione non riuscissi a rispettare un obiettivo, non devi mai e dico mai fare finta di niente sperando che le persone si scordino.

Fai sapere subito che ci sei e ce la stai mettendo tutta e capiranno.

Due esempi contrapposti:

Blizzard, che mi fa pagare 40 euro per il preorder di Warcraft, non rispettano le tabelle di marcia, all’uscita è terribile, non hanno mai detto nulla pensando che non se ne accorgesse nessuno. Rabbia invereconda.

Riot che avverte pedissequamente dei ritardi a causa Covid che stanno avendo per le nuove features, e che ringrazio sempre di farmi sapere the state of the game.

Da ponderarci su attentamente.

Per il resto la seconda parte nella prossima puntata.

Generare trust: Cosa non fare per non perdere fiducia – parte 1

Iscriviti alla newsletter per leggere contenuti sempre freschi ed energetici

Articolo aggiunto ai tuoi preferiti

.

0:00:00

0:00:00

Condividi questo contenuto su: