Startup & Entrepreneurship

Orbis, la storia di Roma come non l’avete mai vista

Orbis storia di roma

Orbis, il sito internet che come una sorta di Google Maps, vi porta a conoscere la storia di Roma in una prospettiva del tutto inedita

Nel lontano 2012, la Stanford University realizzò un sito che permetteva di viaggiare all’interno dell’Impero Romano nel 200 d.C. 

Il sito chiamato Orbis, permette agli utenti di rivivere la storia di Roma e di uno degli imperi più grandi di sempre in uno dei momenti di massimo splendore di una civiltà.

Il sito è stato realizzato da una collaborazione tra il dipartimento di studi storici ed umanistici e quello d’informatica, ed offre una panoramica completa su Roma e sul suo sterminato impero. Per certi versi possiamo considerare Orbis come una sorta di Google Maps di qualche millennio fa. Lo schermo include una mappa dell’attuale Europa più altre parti del Medio Oriente e del Nord Africa. Si seleziona la zona, la stagione in cui si vuole viaggiare, il mezzo di trasporto e il gioco è fatto.

Ovviamente, in pieno stile Maps, Orbis calcola anche il costo del tragitto a seconda della distanza e del tipo di trasporto utilizzato. Probabilmente se i Romani avessero avuto a disposizione un “navigatore” del genere, avrebbero conquistato tutto il mondo e non solo L’Europa e i paesi vicini.

Orbis, lo studio della storia di Roma in una prospettiva inedita

L’idea di Orbis è veramente affascinante; finalmente gli appassionati di storia potranno avere un quadro generale su come funzionavano un tempo gli spostamenti in un impero così esteso come quello di Roma. 

Oltretutto la cura per i dettagli e per qualsiasi informazione riportata sul sito è così elevata che, in alcuni momenti, realmente sembrerà di percorrere una vecchia strada romana in sella ad un cavallo. 

L’idea potrebbe essere un grande incentivo anche per i più giovani per studiare la storia in maniera “interattiva”; magari ripercorrendo il cammino di Roma fisicamente e non solo sui libri. Magari in futuro la materia si studierà in questa maniera: “vivendo” sulla propria pelle un’esperienza visuale e concettuale che saprà, forse, attirare anche le persone meno portate per lo studio di certe materie.

Orbis, la storia di Roma come non l’avete mai vista

Iscriviti alla newsletter per leggere contenuti sempre freschi ed energetici

Articolo aggiunto ai tuoi preferiti

.

0:00:00

0:00:00

Condividi questo contenuto su: