New Ways of Working

Nuove funzioni di Teams, Microsoft punta a costruire il “banco da lavoro” del futuro

Due nuove funzioni di Teams pensate per Webinar e presentazioni in PowePoint. Microsoft punta a costruire il “banco da lavoro” del futuro

Microsoft ha lanciato delle nuove funzionalità per Teams, dedicate all’hosting di webinar.

In un recente post sul blog, l’azienda ha anticipato queste novità, disponibili già da adesso, che riguardano i Webinar, appunto, e PowerPoint Live.

Per quanto riguarda la prima novità, questa permette di ospitare delle “lezioni” interattive con un limite di 1000 partecipanti. Secondo i primi test è una funzione molto simile a una normale riunione di Teams con l’aggiunta di una pagina di registrazione all’evento e autorizzazioni di accesso più “severe”. Inoltre se non verrà richiesto l’utilizzo di chat e video, la piattaforma consentirà agli utenti di partecipare in modalità “sola visualizzazione” a un massimo di 20mila persone. Da quello che dice Microsoft, però, sembra che questa limitazione verrà rimossa già dalla fine dell’anno.

Per quanto riguarda PowerPoint Live, invece, darà la possibilità agli utenti di avviare delle presentazioni all’interno di Teams, senza più dover condividere lo schermo. Inoltre i relatori avranno anche la possibilità di visualizzare le diapositive successive, le note, la chat e molte altre impostazioni che dovrebbero facilitare l’uso delle presentazioni virtuali. Sembra che anche i membri del pubblico potranno sfogliare le presentazioni a piacimento senza aspettare il “ritmo” del relatore.

Microsoft aveva annunciato anche una funzione per la traduzione automatica delle diapositive che dovrebbe arrivare presto.

Microsoft Teams, uno strumento sempre più potente

Come abbiamo visto si allungano di molto le possibilità di Teams, in prospettiva di un uso sempre maggiore del lavoro da remoto da parte delle aziende.

L’emergenza sanitaria in corso ci ha portato a ripensare completamente il lavoro e l’interazione tra colleghi; per questo è nelle intenzioni di Microsoft cercare di semplificare sempre più questo contesto fino a renderlo quanto più simile alla collaborazione in presenza.

Collaborazione e condivisione sono le due direzioni verso cui si sta muovendo sempre di più la tecnologia; per questo non stupisce il fatto che la celebre azienda stia concentrando sempre di più i propri sforzi in questo contesto.

Microsoft con la sua suite di programmi sta progettando un ambiente di lavoro sempre più aperto e nuove soluzioni. L’idea è quella di integrare al proprio interno tutti gli strumenti che possono servire in un contesto lavorativo autonomo o in team.

È il primo passo verso la costruzione di un bando da lavoro, completo, accessibile ovunque e condivisibile in ogni momento.

Nuove funzioni di Teams, Microsoft punta a costruire il “banco da lavoro” del futuro

Iscriviti alla newsletter per leggere contenuti sempre freschi ed energetici

Articolo aggiunto ai tuoi preferiti

.

0:00:00

0:00:00

Condividi questo contenuto su: