Startup & Entrepreneurship

Global Branding – Skill da sviluppare in tre episodi #3

Strategic business growth

Skill per il business globale

Riassunto delle puntate precedenti: ci siamo trovati a vedere come il lancio del KFC in Cina sia stato disastroso a causa delle mancanze in merito alle conoscenze della cultura e della lingua di arrivo, abbiamo individuato la più importante delle skill operative da avere, ossia la conoscenza socioculturale del target di riferimento, ossia la competenza cross-culturale.

Andiamo però a tirare le somme. Oggi, con l’ultimo capitolo andremo a parlare di una particolare caratteristica che è fondamentale per non rendere atroce una scalata già dura e complessa:

La strategic Business Growth

La crescita strategica è una skill fondamentale per trasporre il tuo brand in un contesto globale.

Uno degli esempi più famosi di applicazione di questa tattica è la politica aziendale della Nestle. Tutti la conoscono, ma non tutti sanno come sia ad oggi uno dei dieci più importanti brand mondiali.

Dal 1905 ad oggi, Nestle ha continuato incessantemente a fondersi con altre compagnie. Il processo cominciò con la società Anglo-swiss condensed milk company, poi l’azienda tedesca Jopa, e il produttore di cioccolato Heudebert-Gervais, e così via fino ai giorni nostri in una incessante campagna di fusioni.

Per costruire una fitta rete di relazioni e acquisizioni tali da essere un entità solida però, è necessario dare metodo alla strategia di crescita:

Scegli il business con cui ti fonderai attentamente, nella fattispecie fai si che questo condivida i tuoi valori aziendali. Una amalgama di due business dissonanti non renderebbe più forte la tua posizione sul mercato, ne tantomeno le darebbe prominenza. Viceversa ti troveresti nella situazione di ricevere critiche come azienda per azioni e atteggiamenti rivolti al tuo partner, e come cosa non è ne piacevole ne profittevole.

Studia le loro relazioni con i tuoi consumatori, a maggior ragione, perché assolutamente non vuoi ricevere delle controversie a causa dei tuoi partner. Va ribadito.

Cerca di capire la loro attitudine rispetto all’innovazione. Nestlè si fuse con Anglo-Swiss Condensated milk company perché stavano sviluppando tecnologie di business richieste al tempo. Oggi questa necessità non è cambiata. La tua attitudine all’innovazione è quello che definisce il tuo successo.

Come vedi, per quanto sia un concetto semplice, quello della SBG è un processo pieno di ostacoli e complessità e rischia di essere spesso controproducente, non augurerei mai a nessuna azienda green di lavorare con la Wolkswagen in termini di green economy dopo la sentenza dello scandalo Dieselgate .

La soluzione? Mente aperta e occhi vigili, sii preventivo, fai affari ma rimani sempre vicino ai tuoi ideali di business.

Ciò detto il tuo lavoro dipenderà da perseveranza e arguzia. Buona fortuna, ma nel Worldwide.

Global Branding – Skill da sviluppare in tre episodi #3

Iscriviti alla newsletter per leggere contenuti sempre freschi ed energetici

Articolo aggiunto ai tuoi preferiti

.

0:00:00

0:00:00

Condividi questo contenuto su: