Startup & Entrepreneurship

La Finlandia pronta ad investiste sull’intelligenza artificiale

Finlandia intelligenza artificiale

La Finlandia pronta ad investiste sull’intelligenza artificiale. Nuovi programmi di sviluppo del settore AI pensati per le PMI

Un nuovo progetto attingerà al potenziale delle PMI finlandesi per far crescere le proprie attività identificando e implementando soluzioni basate sull’intelligenza artificiale.

Il progetto, coordinato dalla Haaga-Helia University of Applied Sciences, si concentrerà sui settori della salute, dell’assistenza sociale, delle tecnologie pulite e del benessere.

L’idea alla base di tutto è aiutare a sviluppare le competenze di intelligenza artificiale e supportare il networking collaborativo tra le varie parti in causa.

Il Consiglio regionale di Helsinki-Uusimaa ha assegnato finanziamenti europei per lo sviluppo regionale e finanziamenti statali per creare un pacchetto di servizi diretti alle PMI per facilitare la pianificazione, la sperimentazione e l’adozione di soluzioni basate sull’intelligenza artificiale.

Alle PMI verranno forniti materiali di formazione e contenuti web sull’uso aziendale dell’IA per contribuire ad aumentare le competenze del personale.

Saranno inoltre incoraggiati a sviluppare soluzioni digitali, oltre ai prodotti fisici, per garantire la redditività aziendale in situazioni di crisi, come la pandemia di COVID-19.

Intelligenza Artificiale, i principali benefici all’economia della Finlandia

I principali partner del progetto sono l‘Acceleratore di Intelligenza Artificiale finlandese FAIA come parte di Technology Industries of Finland e MyData Global.

Altri collaboratori includono Laurea University of Applied Sciences; la Camera di commercio della regione di Helsinki; la Camera di commercio di West-Uusimaa; l’Organizzazione per lo sviluppo di East-Uusimaa Posintra; la Federazione regionale degli imprenditori finlandesi di Uusimaa, NewCo e Health Capital Helsinki.

Secondo l’acceleratore per l’AI, la Finlandia deve concentrarsi maggiormente sulla cooperazione nel campo per rafforzare la sua posizione ai vertici dell’arena internazionale del settore.

Il progetto aiuterà a sviluppare una nuova arena di collaborazione che consentirà a PMI, grandi aziende e società, istituti di istruzione superiore e organizzazioni di esperti di collaborare e offrire i propri prodotti e servizi con l’obiettivo di aumentare le vendite.

All’inizio di quest’anno, l’Organizzazione mondiale della sanità ha pubblicato una nuova guida sull’etica e la governance dell’IA per la salute.

Nella guida, si parla della sopravvalutazione dei benefici dell’IA per la salute a scapito degli investimenti e delle strategie fondamentali per ottenere una copertura sanitaria universale. Si sostiene inoltre che l’etica e i diritti umani devono essere messi al centro della progettazione, dell’implementazione e dell’uso dell’IA se la tecnologia deve migliorare l’assistenza sanitaria in tutto il mondo.

Per gli esperti le PMI finlandesi di questo settore saranno supportate nello sviluppo dei loro processi aziendali interni e nelle innovazioni di prodotti e servizi attraverso l’intelligenza artificiale. A lungo termine questo lavoro consente competenze di intelligenza artificiale specifiche del settore, sostenibilità e sviluppo dell’ecosistema.

La Finlandia pronta ad investiste sull’intelligenza artificiale

Iscriviti alla newsletter per leggere contenuti sempre freschi ed energetici

Articolo aggiunto ai tuoi preferiti

.

0:00:00

0:00:00

Condividi questo contenuto su: