Marketing & Communication

Boom Facebook Workplace: +40% iscritti grazie a smartworking

Facebook ha annunciato che il suo software di comunicazione aziendale ha raggiunto 7 milioni di utenti a pagamento.

Workplace ha visto un aumento del 40% rispetto ai 5 milioni rilevati durante il maggio del 2020.

Come funziona Workplace? È un incrocio tra social network e piattaforma gestionale, è utile per organizzare il lavoro dei team e seguire l’andamento dei progetti.

È stato lanciato nel 2016, e tra i suoi clienti annovera aziende come Spotify e Starbucks.

“Abbiamo creato Workplace come versione interna di Facebook per gestire la nostra azienda, ma è stato così utile che abbiamo pensato di estenderlo anche ad altre organizzazioni”. Così parla Zuckerberg.

Con l’annuncio Facebook a rivelato anche altre funzionalità nuove, volte a migliorare la collaborazione digitale ora che lo Smart Working fa parte del nostro tempo come trend per sopravvivere.

Tra queste dei box di domande e risposte con interazione in tempo reale, ma anche plug in di terze parti.

Facebook spiega che Workplace contribuisce attivamente alle sue entrate dato che il servizio viene conteggiato insieme ai ricavi di Oculus e Portal, ma nonostante l’ascesa Workplace resta indietro ai rivali, anche se il boom, per tutte è dovuto prevalentemente al lavoro da remoto crescente in tutto il mondo.

Team, il mese scorso, ha annunciato di avere più di 145 milioni di utenti attivi giornalieri. 75 milioni in più del 2020.

Un gap di piattaforma ed ecosistema ancora incolmabile.

Boom Facebook Workplace: +40% iscritti grazie a smartworking

Iscriviti alla newsletter per leggere contenuti sempre freschi ed energetici

Articolo aggiunto ai tuoi preferiti

.

0:00:00

0:00:00

Condividi questo contenuto su: