Marketing & Communication

Sparked, in arrivo la nuova funzionalità di Facebook dedicata allo speed-dating

Dalle prime indiscrezioni, questo nuovo progetto sarà realmente “speed”, limitando il tempo di interazione video a soli 4 minuti.

Facebook sta testando un servizio di speed-dating tramite videochiamata. Il nome di questa nuova funzionalità sarà Sparked e sarà sviluppata dall’Npe Team di Menlo Park.

Al momento, comunque, la pagina non sarebbe ancora accessibile ma gli esperti di settore che ne hanno trovato traccia in rete la descrivono come un modo per incontrare persone utilizzando un servizio di videochiamata simile a quello del servizio principale del social network. A quanto pare non ci sarà la possibilità di swipe (tipo Tinder) e tutti i profili saranno privati e quindi non ci sarà alcun modo di interazione tra utenti se non di fronte a una webcam. Sembra inoltre che il servizio sarà gratuito, in linea con le politiche già note di Facebook.

Dalle prime indiscrezioni, questo nuovo progetto sarà realmente “speed”, limitando il tempo di interazione video a soli 4 minuti. Se in questo poco tempo tra gli utenti scatterà la scintilla (da cui deriva appunto il nome Sparked), allora ci sarà la possibilità di passare a un secondo “colloquio” dove eventualmente scambiarsi i contatti privati. Se così non dovesse essere si proseguirà verso il prossimo incontro sempre della durata di 4 minuti.

Come già detto, al momento, il servizio non risulta ancora attivo e tutte le persone che stanno provando ad effettuare l’iscrizione verranno inseriti in una (lunghissima) lista d’attesa che in futuro servirà per gonfiare il database di Sparked per quando sarà ufficialmente on-line.

Tra i requisiti base del sito c’è sicuramente l’educazione e poi una descrizione che possa identificare le persone come “Kind Dater”, diciamo che questo requisito rappresenta una sorta di certificato di buone maniere degli aspiranti partecipanti.

Una volta ottenuto l’accesso al sito gli utenti dovranno decidere con quali persone interagire tra uomini, donne e persone non binarie, con la possibilità successiva di chiedere agli utenti di inserire partner trans e via dicendo.

Al momento non ci sono ulteriori informazioni sul reale funzionamento del sito e se sarà disponibile da browser o se sarà necessario scaricare un’App dedicata, che comunque al momento non figura in nessuno degli store digitali ufficiali.

Sparked, comunque, potrebbe anche essere integrato all’interno del già esistente Facebook Dating piuttosto che essere una piattaforma a sé, ma anche qui non ci sono ancora conferme dal team di sviluppo o dal team di Facebook che preferiscono mantenere il riserbo almeno in questa prima fase di lavoro.

Sparked, in arrivo la nuova funzionalità di Facebook dedicata allo speed-dating

Iscriviti alla newsletter per leggere contenuti sempre freschi ed energetici

Articolo aggiunto ai tuoi preferiti

.

0:00:00

0:00:00

Condividi questo contenuto su: