Startup & Entrepreneurship

I 10 errori nelle startup: edizione dipendente – episodio 2

Errori Voce

Far sentire e far valere la propria opinione è una cosa che spesso non accade per paura di ferire gli altri, è importante prendere posizione.

Eccoci di nuovo a parlare di errori. Lavorare in startup non è facile, soprattutto se è una esperienza nuova e non sei navigato nell’ambiente.

Nella puntata precedente abbiamo parlato di progetti e vil danaro.

Oggi parleremo di:

Far sentire la tua voce

Visto che siete una compagnia emergente e siete pochi, la tua voce conta, sempre.

Usala per favore:

Un uomo saggio, tale Erik Hatch una volta disse: “I migliori dipendenti sono le più grandi dita nel (Vi lascio all’immaginazione)”.

Quindi, ecco, sii quell’eremo e solitario dito. Senza scadere nel so tutto io però, ti prego.

In realtà siamo abituati a disprezzare la comunicazione aggressiva, ma è importante far sapere cosa pensi, il giusto compromesso è quello che tiene conto anche dei modi di comunicare delle altre persone.

Se parlassi in maniera così diretta da fregartene di come potrebbero reagire le altre persone puoi farlo, ma non aspettarti vita facile dopo.

Ognuno ha il suo modo di percepire le cose, e cominciando a chiedere cosa fosse importante per gli altri dipendenti, modi per cominciare a far conoscere il proprio pensiero e la propria voce si trovano eccome.

Non si tratta di chi urla più forte, ma di chi parla in maniera più efficace.

I 10 errori nelle startup: edizione dipendente – episodio 2

Iscriviti alla newsletter per leggere contenuti sempre freschi ed energetici

Articolo aggiunto ai tuoi preferiti

.

0:00:00

0:00:00

Condividi questo contenuto su: