Marketing & Communication

Lezioni di Digitale – L’importanza di continuare a formarsi

corsi digitali

Non lasciarti andare all'atrofia, il tuo lavoro va, hai interesse digitale, ma pochi metodi d'approccio: è il momento di nuova formazione

Il signor Spiegone è tornato, ed è qui tra noi. Il suo piano malvagio è convincere le persone che serva continuare a seguire corsi digitali e non, lezioni, leggere, informarsi, formarsi. Perché tutto questo? Quale mente depravata può pensare che serva ancora a qualcosa leggere? Per trarle in inganno, ecco, e costringerle alla visione di 4 ore di “corazzata Potemkin” con cineforum annesso.

Sapete, si sente solo.

Il suo piano diabolico, insomma, è interessare le persone che lo desiderano, a riformulare una loro idea di mondo digitale, per poi stravolgere la loro esistenza con videocast di 12 ore ininterrotte di motivi per cui il capitalismo è male.

Ok, tempo, il signor spiegone ha la stessa aura terrifica che ha Rubicchio sulla metro A di Roma: praticamente zero. È letteralmente il cattivo dei cartoni animati e sicuramente sarà pur anche noioso, tedioso, un maiale, un idiota, un comunista, ma di sicuro non è una pornostar, lo ammetto.

Non c’è niente di più divertente per lui di molestare qualcuno, costringendolo a seguire discorsi particolarmente lunghi, e per questo:

non vuole assolutamente che guardiate queste 5 tipologie di corsi, occhiolino occhiolino.

Ma in fondo non è davvero il villain cattivo.

Ma tornando a noi…

Perché è importante continuare un processo di studio costante?

Se lo chiedi a lui è perché cosi si fa pagare, e vi fa perdere tempo (muahahaha. Ecco, vedi, anche adesso che leggi questo).

Se lo chiedi a chiunque altro è perché il mondo dell’imprenditoria digitale è costantemente in mutamento e senza aggiornamenti non dico giornalieri, si rischia di rimanere indietro.

Sviluppare una competenza sull’environement in cui ci si trova è fondamentale perché allo stato attuale di espansione è un vantaggio competitivo, e quando il mercato sarà saturo, sarà il floor di competenze da cui partire.

Quindi senza colpoferire

Ecco 5 corsi digitali da seguire per immergersi nel mondo digitale

Deep Seo – Algoritmi e ottimizzazione

Miei cari studenti, volenti e non, cominciamo a parlare di tecnica. Che cos’è la SEO?

È l’ottimizzazione del posizionamento della vostra pagina per algoritmi di ricerca.

Nella fattispecie la SEO serve a farsi trovare su Google (e non solo, ma ormai fa davvero figo scriere così), incredibile vero? Il panopto che non riesce a processare tutti i dati e per quanto interessante il vostro sito, vi schiaffa in seconda pagina.

Seriamente, esiste la seconda pagina di Google? Credo che ormai nessuno faccia ricerche al di fuori della prima, e forse anche della parte alta.

Il problema principale per chi vuole farsi trovare è che gli algoritmi di ricerca di Google si aggiornano e cambiano continuamente, quindi tutte le metodologie che empiricamente funzionano (tenendo conto che possiamo soltanto comprendere fenomenicamente l’algoritmo Google senza effettivamente conoscerlo dall’interno), prima o poi diventano obsolete e vanno aggiornate a loro volta.

Seguire un corso di SEO sarebbe particolarmente essenziale per promuovere la propria azienda online, quindi tra tutti è il primo che io e Spiegone consigliamo. Anche perché al di fuori del vil danaro, quello che un corso del genere permette è un cambio di prospettiva e comprensione verso una dinamica oscura come quella degli algoritmi e di come ragionano.

Lo trovi qui, se vuoi continuare a studiare.

Digital PR – Come si costruisce una relazione?

Che cos’è il web se non la sua struttura tecnica? Il web sono le persone. Strano a dirsi, ma ogni elemento del web interessante per una azienda passa attraverso l’inconcepibile numero di persone che potenzialmente vedono i nostri risultati.

Gli interessa quello che facciamo? Non è detto. Quello che bisogna imparare dunque, è come avere delle pubbliche relazioni digitali, in sostanza, come tessere il nostro fato in favore di una possibile relazione di lavoro. (vale anche e soprattutto per le aziende).

Prima si conoscono le persone e meglio si potrà lavorare, è sempre così.

Per approfondire l’importanza delle Digital PR guarda questa Video Spremuta con Jessica Malfatto di DigitalprPRO.

Digital Marketing

Forse la meno tecnica di tutte le lezioni proposte, ma anche la più importante. Per chiunque si voglia interfacciare al mercato digitale, un corso di marketing, con aggiornamenti continui sui trend e sulle metodologie, è davvero imprescindibile.

Un buon corso di marketing ti insegna la teoria, prima che la pratica, la sociologia prima della vendita, ma poi concretizza.

Strategie, business, adattività (che è la nostra parola chiave).

Essere reattivi è molto più complesso che agire e basta, per questo un buon corso di marketing deve sempre fornire degli strumenti teorici di comprensione del generale, cosicché quello che sarebbe un mestiere metodico diventi anche forma di espressione e di risoluzione di problemi contingenti.

Un corso di Smart Working

Vogliamo andare nel mercato digitale, si, ma nel periodo pandemico la problematica fondamentale è questa. Non si può uscire. L’e-commerce si sta sviluppando anche per questo, ma in quanto a smart working? È sempre corretto come ci gestiamo il lavoro in autonomia e l’organizzazione? Questo potrebbe non essere necessariamente vero. Ma il mondo è vasto e sta facendo fronte comune per rendere la user experience sempre più accessibile da qualsiasi luogo.

Un corso su come fare smart working in azienda e uscirne vivi forse è decisamente importante.

Lo trovi qui il corso per diventare Smart Working Designer, e puoi acquistarlo con il codice sconto SPREMUTE25.

Qualunque cosa tu voglia

Mi spiego. Non proprio qualunque qualunque cosa, ma qualsiasi competenza tu voglia sviluppare è importante per rendere il tuo vantaggio competitivo più alto. Imparare una lingua? Ci sono corsi gratuiti, applicazioni e comunità pronte ad insegnare. Sviluppare una skill professionale? Ci sono siti appositi sia gratuiti che a pagamento che formano in questo senso. Le possibilità sono infinite ed in crescita.

L’idea di base, mia e del signor spiegone, è di non lasciarsi andare all’atrofia del confortevole, e di mettersi in gioco sempre per migliorare la propria competenza, ancora prima che per il vantaggio competitivo, per se stessi.

Infine, eccoci, siamo arrivati, no, non so Lillo.

Ma ho portato una piccola lista di eventi consigliati dal signor spiegone per rimanere al passo con il nostro antagonista preferito.

Lezioni di Digitale – L’importanza di continuare a formarsi

Iscriviti alla newsletter per leggere contenuti sempre freschi ed energetici

Articolo aggiunto ai tuoi preferiti

.

0:00:00

0:00:00

Condividi questo contenuto su: