Startup & Entrepreneurship

La piattaforma italiana prop-tech Casavo arriva a Barcellona

Casavo

La piattaforma italiana prop-tech Casavo arriva a Barcellona. Come cambia il mondo degli acquisti immobiliari in Europa?

Casavo, la piattaforma italiana prop-tech che intende cambiare il modo in cui si acquista, si vende e si vive casa in Europa, è arrivata a Barcellona.

La piattaforma è passata, in meno di quattro anni, da due a duecento dipendenti, con un numero sempre maggiore di clienti. Con l’arrivo a Barcellona si vogliono acquistare, immobili per un valore di oltre cento milioni di euro nei primi 12-24 mesi. L’annuncio giunge, inoltre, pochi mesi dopo una raccolta di capitale da duecento milioni di euro, che ha contribuito all’espansione internazionale dell’azienda.

Si punta adesso a superare le 100 compravendite solamente nella città di spagnola; rivoluzionando il mercato con la digitalizzazione di tutte le fasi della compravendita immobiliare; ed assicurando, con l’offerta istantanea, una sensibile riduzione dei tempi di vendita.

Al momento, la piattaforma ha un ufficio in città di cinque persone, ma mira a quadruplicare il team catalano entro il 2022. Casavo ha, oggi, 270 dipendenti fra Italia e Spagna, di cui più della metà sono stati assunti durante il 2021.

Casavo, perché proprio la Spagna?

Il momento è assai positivo per il mercato immobiliare della Catalogna, dove l’azienda è appena sbarcata.

Nel secondo trimestre dell’anno, infatti, spiega il report trimestrale dell’Associacio d’Agents Immobiliaris de Catalunya (AIC) e il Collegi Oficial dels Agents de La propietat Immobiliaria (COAPI); sono state effettuate, nella regione, ben 22.062 transazioni immobiliari, un livello di attività mai raggiunto dopo il boom immobiliare del 2007.

Presente in sei città italiane, ossia Roma, Milano, Torino, Bologna, Firenze e Verona, e, in Spagna, a Madrid e, adesso, a Barcellona; Casavo, nel 2020, ha registrato una crescita a tripla cifra, con lo sviluppo di un’esperienza utente interamente digitale, portando il tempo medio di vendita da sei mesi a un mese e realizzando un modello inclusivo di cui beneficiano tutti gli attori del sistema immobiliare.

La piattaforma italiana prop-tech Casavo arriva a Barcellona

Iscriviti alla newsletter per leggere contenuti sempre freschi ed energetici

Articolo aggiunto ai tuoi preferiti

.

0:00:00

0:00:00

Condividi questo contenuto su: