Daily Orange Squeeze

Daily Orange Squeeze Episodio 40 – Freemium

Spremute Digitali

di Spremute Digitali

Come? Possibile che non ti abbiano mai parlato del dungeon delle isole Freemium? Allora eccoci qui. Il lootbox del boss finale è una perdita di un bel po’ di danaro.

Questa mappa ha dei mob molto particolari che oramai, che non ci rendiamo quasi più conto di spendere per contenuti in game quando ne uccidiamo uno. Solo che questa mappa è la vita reale e i mostri giochi free to play. Cosa sono? Sono giochi sviluppati per essere gratuiti sulla carta ma per invogliarti in tutti i modi alle microtransazioni; sono estremamente variegati e hanno segnato radicalmente l’economia del settore della nuova generazione video-ludica.

ß

Listen

Mostra trascrizione Nascondi trascrizione

Ciao e bentornato sull’MMO Digital Juice Online.

È un piacere rivederti, vedo che ti ricordi ancora la password. Hai un pg al livello 92 e uno al 68, con quale vuoi effettuare il login? Hai selezionato pg armato di spada di legno+3 procederemo a entrare in una mappa con mostri sottolivellati in cui dovrai spendere una giornata lavorativa e/o uno stipendio per andare avanti.

Come? Possibile che non ti abbiano mai parlato del dungeon delle isole Freemium? Allora eccoci qui. Il lootbox del boss finale è una perdita di un bel po’ di danaro.

Questa mappa ha dei mob molto particolari che oramai, che non ci rendiamo quasi più conto di spendere per contenuti in game quando ne uccidiamo uno. Solo che questa mappa è la vita reale e i mostri giochi free to play. Cosa sono? Sono giochi sviluppati per essere gratuiti sulla carta ma per invogliarti in tutti i modi alle microtransazioni; sono estremamente variegati e hanno segnato radicalmente l’economia del settore della nuova generazione video-ludica.

Non necessariamente tutti sono dei giochi per mobile, è questo il tratto interessante, anche se praticamente l’industria si è spostata e ha attinto quel genere di utenza spesso e volentieri.

Generalmente ci sono 5 archetipi che beneficiano di un game-building free to play, e ognuno ha caratteristiche proprie di funzionamento e business model.

Quindi, eccoci alla carrellata: puntata uno, e si ce ne saranno altre quindi armatevi di pazienza, wow proprio come in un gioco online, non ve lo avrei mai augurato.

Senza indugiare:

MMO: Il classico dei classici, hai un eroe poco vestito e un sistema di esperienza proibitivo.

L’mmo se fosse un mob dentro un videogioco sarebbe il boss finale del gioco di una trentina di patch fa. Era forte ai tempi e adesso è facilmente battibile anche da chi gioca premendo i tasti con i gomiti.

Al tempo era imbattibile e dava profitti enormi grazie al fatto che nessuno si stancava di giocarlo nonostante richiedesse sedici ore di pianto nello stesso punto.

Oggi sfortunatamente è stato power creepato (ossia superato da tutti gli elementi del nuovo environement e rimane nei fasti solo degli hardcore giocatori dei tempi andanti). Superato dai Moba, perfino dai Gacha, stenta a rimanere sul pinnacolo dei giochi freemium.

Sarebbe ora di parlare dei gestionali e dei moba ma vedo che non hai energie, vuoi pagare 35 gemme per permettermi di ricaricarle?

Iscriviti alla newsletter per leggere contenuti sempre freschi ed energetici

Articolo aggiunto ai tuoi preferiti

.

0:00:00

0:00:00

Condividi questo contenuto su: