Daily Orange Squeeze

Daily Orange Squeeze Episodio 19 – Obiettivi #1

Spremute Digitali

di Spremute Digitali

Oggi parte una nuova mini-rubrica di mini-podcast. Di che parliamo? Parliamo di obiettivi a lungo termine e di come raggiungerli.
Questa rubrica nasce per superare le tre fondamentali paure ci si parano davanti e che dovremmo fronteggiare.
La paura di cominciare a seguire i propri obiettivi, quella di fallire e quella di riuscirvi. Che tra tutte è la più insidiosa, perché fa leva sul fatto che le persone siano uncomfortable quando raggiungono quello che vogliono e rimangono senza prospettive.

ß

Listen

Mostra trascrizione Nascondi trascrizione

Ciao e bentornato su Spremute Digitali!

Oggi parte una nuova mini-rubrica di mini-podcast. Di che parliamo? Parliamo di obiettivi a lungo termine e di come raggiungerli.

Intanto: perché sono importanti? Beh, ecco, ci danno la forza sostanzialmente di andare avanti.

Nel convivere con sé stessi durante l’arco di una vita lavorativa e non, gli obiettivi a lungo termine sono quelli che ci danno la motivazione per fare quello che facciamo.

Questa rubrica nasce per superare le tre fondamentali paure ci si parano davanti e che dovremmo fronteggiare.

La paura di cominciare a seguire i propri obiettivi, quella di fallire e quella di riuscirvi. Che tra tutte è la più insidiosa, perché fa leva sul fatto che le persone siano uncomfortable quando raggiungono quello che vogliono e rimangono senza prospettive.

Quindi, senza colpoferire, il suggerimento di oggi è: lega i tuoi obiettivi ai tuoi valori chiave.

Cioè quello che fa di te una persona o una azienda. Come ti definisci? Probabilmente avrai più di un goal da portare a termine

Buona notizia: hai tutta la vita davanti per farlo.

Cattiva notizia: non tutti riescono nonostante questo ad arrivare a soddisfarli.

Il primo problema evidente? La mancanza di motivazione. Soprattutto se si scelgono degli obiettivi sbagliati e che non si desidera perseguire. Nella complessa techné della motivazione c’è una cosa sola che è davvero davvero chiara: è più facile essere motivati se quello che vuoi raggiungere è quello in cui credi, che può sembrare una cosa ovvia, ma quante volte hai lasciato perdere solo perché hai pensato a quante volte non ti facesse piacere fare il lavoro corrente per raggiungere quell’obiettivo?

Fare la scelta giusta per i propri goals richiede necessario commitment, non tanto per l’obiettivo, quanto per il processo per raggiungerlo, e se questo non dovesse esserci beh, le persone mollano.

Questa cosa in psicologia positiva è chiamata value living: azioni che matchano chi sei.

Se per esempio leadership è un core value per te, in questo caso un goal potrebbe essere: diventare un manager anziano, o far partire una nuova impresa.

O diventare coach di professione.

La scelta sta soltanto a chi sei davvero e a cosa può renderti felice.

Iscriviti alla newsletter per leggere contenuti sempre freschi ed energetici

Articolo aggiunto ai tuoi preferiti

.

0:00:00

0:00:00

Condividi questo contenuto su: