Marketing & Communication, News and Press

Apre Facebook Marketplace eCommerce e mercatino Social

Sara Duranti Pubblicato: 6 Ottobre 2016

Facebook Marketplace eCommerce

Facebook lancia Marketplace, il nuovo servizio di eCommerce che consentirà di vendere e comprare oggetti direttamente dalla piattaforma.
Altro stratagemma per far rimanere aggrappati gli utenti al Social, senza dover abbandonare Facebook per acquistare?
Sappiamo tutti che Facebook è il Social dove le persone si connettono maggiormente ogni giorno. E ti pareva che Zuckerberg and co. si facevano sfuggire i Gruppi come luoghi di compravendita tra utenti?
Questa pratica è arrivata a coinvolgere la bellezza di più di 450 milioni di persone.
Facebook Marketplace nasce quindi per rendere più fluida un’intenzione già presente all’interno del Social, quella della compravendita tra persone amiche e non. È stato così creato un luogo virtuale organizzato da utilizzare solo per vendite e acquisti, dove gestire direttamente gli scambi, effettuare le transazioni e avere la possibilità di entrare in un enorme mercato con tanti prodotti di interesse per l’utente.
L’applicazione si propone come una sorta di vetrina che viene generata automaticamente grazie ad un algoritmo tarato sull’interesse delle persone, perché in grado di apprendere e conoscere i gusti degli iscritti.
Facebook Marketplace inizialmente disponibile solo in 4 paesi: USA, Regno Unito, Australia e Nuova Zelanda con funzionalità limitate rispetto agli ecommerce più affermati, dal 14 Agosto è stato reso disponibile in ben 17 paesi europei tra cui l’Italia, finalmente a pieno regime e senza limiti.
vetrina
 

Come funziona Facebook Marketplace

Il marketplace, che in lingua inglese significa “luogo di mercato”, è un mercato online in cui sono raggruppate le merci di diversi venditori o diversi siti web. (fonte Wikipedia)
Il “luogo di mercato” ideato da Facebook sarà raggiungibile in modo semplice e immediato: toccando l’icona Marketplace (un chioschetto raffigurante le bancarelle dei mercatini tipici) posizionata al centro della barra, in basso nell’applicazione mobile, si aprirà il mercato virtuale che prenderà il posto dell’attuale icona di Messenger. Quest’ultimo invece sembra verrà spostato in alto a sinistra.

Sfogliare oggetti con Facebook Marketplace

Una volta aperto Marketplace, troverai:

 
discover-mappa-desc-prodotto

Vuoi acquistare o vendere qualcosa con Facebook Marketplace?

Per acquistare, una volta trovato l’oggetto da comprare, potrai:

E se invece vorrai vendere un oggetto nell’eCommerce di Facebook, anche qui la procedura sarà veramente semplice:

 
what-are-you-selling
 

Facebook Marketplace disponibile in Italia ed altri 16 paesi

Facebook Marketplace lanciato inizialmente solo negli Stati Uniti, nel Regno Unito, in Australia e in Nuova Zelanda è ora disponibile anche in altri 17 paesi europei tra cui l’Italia, sia per i dispositivi mobile che da Desktop. Il negozio virtuale sarà raggiungibile attraverso delle icone: per il mobile sono posizionate nella parte inferiore dell’applicazione per iOs e nella parte superiore per Android. La versione Desktop è raggiungibile grazie all’icona a sinistra della pagina Facebook.
Una scelta azzeccata da Zuckerberg and co. quella di iniziare con il mobile, visto che la maggior parte degli utenti utilizzano l’app per navigare.
L’idea del Marketplace è arrivata dall’osservazione del comportamento degli utenti. Bowen Pan, Project Manager, ha dichiarato:

Abbiamo notato che molte persone sfogliavano Marketplace senza necessariamente essere in cerca di qualcosa. Un atteggiamento che rispecchia l’esperienza online dell’andare in giro per mercatini la domenica o al centro commerciale.

 

I vantaggi di Facebook Marketplace rispetto ai competitor

Chi sono i competitor della nuova applicazione Facebook? Sicuramente gli eCommerce tradizionali e tutti quei siti di vendo/compro usato come Etsy, Ebay.
Uno dei vantaggi di Facebook Marketplace rispetto agli shop online tradizionali, sarà l’assenza di tassazione. Il social network non chiederà il pagamento di nessuna percentuale per ogni prodotto venduto.
Le tasse saranno ripagate da una maggiore attività pubblicitaria all’interno della piattaforma, gli inserzionisti adesso avranno ancora più interesse a spingere con l’advertising.
L’assenza dei costi potrebbe diventare il punto di forza di Facebook nei confronti di piattaforme come eBay e addirittura Amazon.
Ovviamente la compagnia non avrà alcuna responsabilità sul cattivo esito dell’acquisto perché le transazioni saranno gestite dagli stessi utenti. Quindi potremmo definire Facebok Marketplace una sorta di piattaforma di social selling.
Non si era mica capito che Facebook volesse potenziare la sua presenza nel settore dell’eCommerce 🙂
Non è ancora stata fissata una data ufficiale per l’apertura del mercatino social in tutti gli altri paesi, ma forse si riuscirà a renderlo attivo in tutto il mondo entro Dicembre e proprio forse entro Natale.
Tutta salute per i nostri portafogli 😀
Se vuoi saperne di più visita il sito ufficiale, dai un’occhiata al video e fammi sapere cosa ne pensi nei commenti 😉