Future Trends & Tech

Dogecoin: Missione con Space X e GEC

Spremute Digitali Pubblicato: 10 Maggio 2021

Fly me to the moon potrebbe non essere più soltanto un sogno musicale per la criptovaluta ampiamente sponsorizzata da Elon Musk.

Dogecoin andrà davvero sulla Luna, e non in senso figurato.

Il Token sarà coinvolto nella missione lunare DOGE-1, per la quale sarà il mezzo ufficiale per tutti i traffici di pagamento.

L’obiettivo della missione sarà quello di acquisire informazioni sul corpo celeste con un sistema di sensori e fotocamere.

DOGE-1 to Ground Control

La missione, darà seguito alla dichiarazione di Musk del 1 aprile, che tutti pensavano fosse uno scherzo.

Il Doge sarebbe andato sulla Luna, e così sarà; a poco più di un mese dal Tweet è arrivato l’annuncio ufficiale del progetto; e sarà finanziato interamente per vie private dalla Geometric Energy Corporation, che pagherà il costo della spedizione proprio in Dogecoin.

DOGE-1 sarà il carico utile di 40kg montato sulla serie di razzi lunari Falcon 9, ma questi potrebbero accompagnare più di una spedizione pagata in Doges.

Questa missione avrà un peso particolare per la criptovaluta, oltre ad essere di per se un enorme espediente pubblicitario per tutte le parti in causa. Un evento così importante potrebbe avvicinare anche persone non avvezze al giro delle valute digitali e nella fattispecie al meme token, che all’inizio concepito come scherzo.

Quello che preoccupa è ancora la fluttuazione di prezzo violentissima del Doge, e non sono sicuri gli esiti finanziari del progetto del padrone di Space X, ma se il progetto dovesse andare in porto potrebbe essere una svolta nell’ambito dei pagamenti digitali.